Volley. La Lube su tutti i fronti Beach, lo scudetto a Iurisci

Ha vinto il tricolore under 18. La prima squadra in campo. domani a Recanati. contro Grottazzolina.

7 settembre 2023
La Lube su tutti i fronti  Beach, lo scudetto a Iurisci
La Lube su tutti i fronti Beach, lo scudetto a Iurisci

La Lube domani farà la sua seconda uscita pre-campionato, eccezionalmente a Recanati dove alle 20 (ingresso libero) si misurerà contro la Yuasa Battery Grottazzolina. Si giocherà al PalaCingolani-Pierini e sarà l’unico test diciamo casalingo che non verrà disputato a Civitanova. Mentre i grandi sono impegnati nel ritiro e qualcuno con le Nazionali, continuano frattanto i riconoscimenti per i baby atleti della galassia Lube. Evidentemente fucina di talenti ed esempio di formazione top. Matteo Iurisci, classe 2007, ha infatti trionfato a Bellaria Igea Marina (Ravenna) nelle finali dei Campionati Under18 di beach volley. In coppia con Pietro Donatelli, il ragazzo della Lube nato ad Ortona ha conquistato il titolo tricolore superando in una combattuta finale 2-1 (17-21, 21-12, 15-13) il duo Andrea Sanguanini e Mattia Falzaresi. Un gran risultato che segue il successo nella 17ª edizione del Trofeo delle Regioni assieme a Diego Dolcini (sempre Lube). Appare evidente che Iurisci riesce ad essere forte sia a livello indoor che sulla sabbia, un po’ come faceva Bottolo quando militava a Padova. Non va dimenticato infatti che Iurisci era nel gruppo Under15 di Civitanova campione d’Italia un anno fa, anzi lo schiacciatore fu pure Mvp della competizione.

A proposito di giovani, da lunedì è partita a pieno regime l’attività dell’Academy biancorossa. Prima i ragazzi dei team di Serie B (nazionale) e serie D, poi a seguire sono tornati al lavoro gli altri gruppi. Al via anche i corsi di volley per ragazzi dai 5 ai 14 anni. Parola al responsabile del vivaio Giampiero Freddi: "La grande famiglia dell’Academy Volley Lube sta riprendendo l’attività con la consapevolezza che la nuova stagione sarà impegnativa e stimolante come le precedenti, se non di più. Teniamo molto a proseguire il trend di crescita che nel 202223 ha visto lievitare il numero di ragazzi nel vivaio. Per venire incontro alle esigenze dei tesserati e delle famiglie punteremo a lavorare con un ventaglio maggiore di team e uno staff di allenatori più nutrito. Siamo orgogliosi di quello che sono riusciti a fare molti dei nostri giovani, anche individualmente, con le nazionali di categoria, al Trofeo delle Regioni e nelle più prestigiose manifestazioni sulla spiaggia. Scoprire il mondo della pallavolo significa coltivare una passione, stringere nuove amicizie e crescere tanto dal punto di vista sportivo quanto da quello umano".

Andrea Scoppa

Continua a leggere tutte le notizie di sport su