Volley. Pistola: "Megabox all’altezza di una grande, la risposta che volevo»

La Megabox Ondulati del Savio sfida la Savino Del Bene Scandicci in una partita emozionante, portando al quinto set. Nonostante la sconfitta, la squadra dimostra grinta e coraggio, guadagnando fiducia per i playoff.

13 febbraio 2024
Pistola: "Megabox all’altezza di una grande, la risposta che volevo"
Pistola: "Megabox all’altezza di una grande, la risposta che volevo"

La Megabox Ondulati del Savio gioca una delle più belle partite dell’anno, portando al quinto set la Savino Del Bene Scandicci, passata alla distanza solo dando fondo a tutte le sue forze: decisiva dalla panchina la seconda coppia di centrali, Washington e Alberti, oltre alla formidabile coppia Antropova (31 punti con 8 ace) e Zhu (19 punti e il 52% in attacco). La squadra biancoverde ha potuto contare sulla migliore Degradi della stagione (22 punti e il 47% in attacco), accanto alle solite Mingardi (24 punti) e Aleksic (16 punti e 6 muri). Le tigri, nella giornata loro dedicata, hanno gettato in campo grinta e coraggio dall’inizio alla fine delle oltre due ore di partita, e il punto arrivato grazie ai due set strappati in avvio dà fiducia nella combattutissima corsa per conquistare la qualificazione ai playoff.

Partita a due facce? Andrea Pistola, coach della squadra di Vallefoglia, spiega l’andamento del match e l’esito: " Tenere il ritmo che abbiamo impresso alla partita nei primi due set era molto dispendioso, perché siamo andati oltre i nostri limiti, mettendo in campo tante energie fisiche e mentali. Loro hanno continuato a giocare a pallavolo come sanno, hanno cambiato due-tre pedine ed hanno trovato delle soluzioni che ci hanno messo in difficoltà, e noi siamo un po’ calate. Ma va benissimo così, la squadra ha dato la risposta che attendevo, la prestazione è stata di alto livello ed era quello che volevamo. Non eravamo mai riusciti ad essere competitivi con le squadre più forti e questo è sicuramente un punto guadagnato, anche se mi dispiace un po’ non festeggiare una prestazione così bella con una vittoria".

C’è soddidsfazione e consapevolezza dei propri meriti anche in squadra come conferma la giocatrice Gaia Giovannini che aggiunge: "Sono molto fiera della partita che abbiamo giocato, anche perché sino ad oggi non eravamo mai riuscite a dare filo da torcere alle grandi e invece stavolta abbiamo combattuto alla pari. Dopo i primi due set, dove eravamo partite molto cariche, abbiamo avuto qualche calo di fronte ad una squadra super, che poi è cresciuta molto e ha fatto valere tutto il suo valore. Siamo contente, lavoriamo tanto in settimana per conseguire il nostro obiettivo stagionale, che sono i playoff".

Nel prossimo impegno di campionato, domenica 25 febbraio alle 17, la Megabox affronterà a Novara la Igor Gorgonzola. La prossima settimana la serie A si ferma per la Coppa Italia.

b.t.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su