Basket, Serie A: cadono Trento e Napoli. Venezia va alle Final Eight

I risultati del dodicesimo turno di campionato di Serie A

di MATTEO AIROLDI -
17 dicembre 2023
Tom Bialaszewski coach di Varese
Tom Bialaszewski coach di Varese

Bologna, 17 dicembre 2023 – Meno di ventiquattro ore dopo aver fatto il colpaccio in casa della Virtus Bologna, l'Umana Reyer Venezia si è assicurata l'aritmetica certezza di prendere parte alle prossime Final Eight di Coppa Italia, che si terranno a febbraio a Torino. In virtù del ko patito dalla Dolomiti Energia Trento, battuta 86-78 in casa della Nutribullet Treviso, la compagine lagunare è infatti rimasta al secondo posto in solitaria, mettendosi in tasca il pass per la kermesse torinese. Con questa vittoria è salito a tre il numero di sigilli consecutivi della Nutribullet, trascinata dalle prove maiuscole di Ky Bowman – miglior realizzatore con 26 punti e autore di canestri pesanti nella terza frazione, nella quale i veneti hanno preso il largo con un parziale di 27-16 –, Pauly Paulicap (13 punti e addirittura 19 rimbalzi catturati), Justin Robinson (17 punti) e Terry Allen (16 punti). Dietro alla Dolomiti Energia Trento, si è fermata anche la corsa della Gevi Napoli, sconfitta 91-85 nel derby campano giocato contro la Givova Scafati, al primo successo dell'era Boniciolli. La compagine gialloblù ha preso in mano le redini del match già nel primo tempo, trovando buona fluidità e raggiungendo anche le dodici lunghezze di vantaggio. Nella ripresa, però, Napoli ha avuto un’importante reazione d'orgoglio, alimentata dai 19 punti di Tyler Ennis, ma non è riuscita a spingersi oltre il -3 a 2’ dalla fine, perché Demetre Rivers (top scorer della Givova con 17 punti) e Riccardo Rossato hanno definitivamente respinto l'assalto. Più che positivo anche l'esordio in maglia scafatese di Julian Gamble, che ha chiuso con un bottino personale di 13 punti conditi con 4 rimbalzi. Il derby lombardo di giornata se lo è invece aggiudicata l'EA7 Emporio Armani Milano che non senza fatica ha piegato 74-70 la Openjobmetis Varese: a togliere le castagne dal fuoco dell'Olimpia ci ha pensato il solito Shavon Shields, autore di ben 25 punti. Guidata oggi da coach Mario Fioretti per l'assenza di Messina, fermato da un'indisposizione, Milano ha ritrovato Billy Baron e ha cercato di prendere in mano il pallino de match allungando a +7 nel secondo quarto. Varese ha però saputo tenere salde le mani sul manubrio, grazie soprattutto allo scatenato Oliver Hanlan (19 punti). Il match è quindi rimasto incanalato tra i binari dell'equilibrio fino alle battute finali, quando Shields ha completato l'opera mandando a bersaglio i canestri più importanti della serata. Tutto molto più semplice per la Vanoli Cremona, che ha mandato al tappeto la Bertram Yatchs Tortona con un autoritario 83-67: Dopo un primo quarto chiuso in perfetta parità (18-18), la Vanoli – approfittando dell'imprecisione e della poca consistenza dei piemontesi (oggi, a onor del vero, privi di Dowe, Radosevic e Tavernelli) – ha allungato a +9 (40-31). Dopo l'intervallo, però, la Bertram ha abbozzato una reazione, ma nulla ha potuto di fronte al decisivo parziale di 13-0 che, tra terzo e quarto periodo, ha spinto Cremona verso il successo. Dopo quattro successi si è invece fermata la striscia positiva dell'Estra Pistoia, battuta 74-73 in casa dalla Carpegna Prosciutto Pesaro: con un 30-15 di break, Pesaro ha preso in mano l'inerzia del match nella seconda frazione e poi si è spinta fino al +17 a meno di 10’ dalla fine. Con un 15-0, però, Pistoia ha riaperto i giochi e ha poi addirittura mancato il tiro del possibile successo con Moore (migliore dei suoi con 24 punti). In grande spolvero, in casa Carpegna Prosciutto, Riccardo Visconti con 19 punti e Quincy Ford con 14. Più che positivo, però, anche l'esordio in biancorosso di Andrea Cinciarini, che ha smazzato 10 assist per i compagni. Infine, nel match delle 20, la Dinamo Banco di Sardegna Sassari ha superato 84-81 l’Happy Casa Brindisi 84-81: quattro i biancoblù sardi finiti in doppia cifra e guidati da Breein Tyree (17 punti).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su