Sale la febbre Olimpia. Estra sogna l’impresa bis

Pistoia affila le armi per arrivare pronta al big match contro l’Armani Milano

3 febbraio 2024
Sale la febbre Olimpia. Estra sogna l’impresa bis
Sale la febbre Olimpia. Estra sogna l’impresa bis

Duro lavoro in palestra per l’Estra Pistoia, che sta affilando le armi per la proibitiva sfida di domani sera (palla a due ore 19) contro la corazzata Olimpia Milano. Un PalaCarrara tutto esaurito proverà a spingere i biancorossi alla vittoria, per bissare lo storico successo al Forum ottenuto all’andata. Sugli spalti non ci sarà Gerry Blakes: l’esterno statunitense, dopo l’interruzione del contratto bimestrale con Pistoia, sarebbe dovuto rimanere in via Fermi ad allenarsi in attesa di una sistemazione. Sistemazione trovata in un batter d’occhio però. visto che il giocatore ha trovato un accordo con la Givova Scafati. Blakes in maglia biancorossa ha giocato 6 partite con 6.7 punti di media, 1.9 rimbalzi e 1.2 assist per 16.2 minuti di utilizzo dimostrando grande serietà e professionalità dando una grossa mano alla squadra ad affrontare un momento difficile dovuto all’infortunio di Jordon Varnado. Blakes si è messo subito a disposizione di coach Brienza che già conosceva dai tempi di Cantù e della squadra calandosi perfettamente nel ruolo che gli era stato assegnato ovvero di mettere al servizio dei compagni la sua esperienza e qualità. Adesso per lui inizia una nuova avventura con la maglia di Scafati dove potrà continuare a dimostrare tutto il suo potenziale.

L’arrivo di Blakes a Scafati chiude in qualche modo una vicenda che in questi giorni ha suscitato molto clamore in tutto l’ambiente cestistico. Come è noto David Logan nei giorni scorsi aveva fatto ritorno in America sorprendendo tutti, in primis la società, anche perché non era noto il motivo di una simile decisione. A fare chiarezza ci ha pensato poi l’agente del giocatore, che ha formalizzato l’improvviso addio al basket del talento a stelle e strisce. "A questo punto della mia carriera credo di aver fatto tutto quello che erano possibile in questo gioco – si legge nella nota social –. Voglio ringraziare mia moglie e i miei figli per il supporto di questi anni, Voglio ringraziare il mio agente e ogni team di cui abbia fatto parte. Spesso, quando pensi di essere alla fine di qualcosa, sei all’inizio di qualcosa d’altro. Mi ritiro dal gioco che amo".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su