Brescia-Como 2-0, le Rondinelle volano e i lariani frenano

Quinto risultato utile consecutivo per Maran, grazie alle reti di Borrelli e Moncini

di LUCA MARINONI -
16 dicembre 2023
Borrelli esulta per il gol dell'1-0
Borrelli esulta per il gol dell'1-0

Brescia, 16 dicembre 2023 – Il Brescia di Maran continua a volare, batte il Como con un 2-0 maturato nella ripresa e ridesta entusiasmo e fiducia nell’ambiente biancazzurro. Sul fronte lariano, invece, una caduta del tutto inattesa, maturata nel secondo tempo dopo che più volte gli ospiti erano sembrati sul punto di sbloccare il risultato.

La gara parte subito su ritmi elevati. Sono gli ospiti a prendere maggiormente l’iniziativa, ma le Rondinelle non si limitano a difendersi e cercano di pungere a loro volta in avanti. Dopo uno spunto di Bianchi nell’area lariana deviato in angolo al 13’, il Como torna a farsi insidioso, ma i tentativi di Cutrone e Verdi non sortiscono alcun effetto. Con il passare dei minuti la contesa sale di tono e il Brescia chiama all’intervento Semper prima con Bianchi e poi con Bisoli, mentre al 27’ la squadra di Fabregas “intravede” il vantaggio con Verdi che anticipa tutti, ma la sua conclusione sfiora semplicemente la traversa. La parte finale del primo tempo offre numerosi capovolgimenti di fronte, ma il punteggio rimane immutato e le due contendenti vanno al riposo a reti bianche.

La prima parte della ripresa vede crescere la pressione dei lariani. Al 9’ Sala si trova davanti alla porta ormai sguarnita, ma non riesce ad inquadrare il bersaglio. Nonostante la ghiotta occasione sciupata, gli ospiti continuano a premere, ma al 15’ si vedono trafiggere da una rapida ripartenza biancazzurra, con Galazzi che recupera palla e serve un invitante pallone che Borrelli insacca di precisione alle spalle di Semper. La formazione di Fabregas non ci sta e reagisce con decisione, ma la difesa bresciana si dimostra molto solida e i tentativi di Da Cunha, Gabrielloni e Odenthal non superano l’attento Lezzerini. Sono così ancora i giocatori di Maran ad andare in gol, con Moncini che al 28’ deposita in rete un tiro di Olzer respinto da Semper, che però non può nulla sulla ribattuta dell’attaccante. È il definitivo sigillo alla vittoria, la seconda consecutiva in casa, del Brescia, che conclude la gara con Moncini tra i pali al posto dell’infortunato Lezzerini, ma il brivido finale e il forcing conclusivo dei lariani non bastano per togliere il sorriso alle Rondinelle. Brescia-Como 2-0 (0-0) Brescia (3-4-2-1): Lezzerini 6,5; Papetti 6, Cistana 6,5, Mangraviti 6; Dickmann 6,5, Bisoli 6,5, Bertagnoli 6 (1’ st Van De Looi 6), Jallow 6 (1’ st Olzer 6,5); Galazzi 6,5 (42’ st Adorni sv), Bianchi 6 (17’ st Bjarnason 6,5); Borrelli 6,5 (26’ st Moncini 6,5). A disposizione: Andrenacci; Paghera; Fogliata; Adorni; Ferro; Besaggio. All: Rolando Maran 7.

Como (4-2-3-1): Semper 6,5; Curto 6, Odenthal 6,5, Solini 6 (41’ st Chajia sv), Sala 6; Abildgaard 6 (34’ st Baselli sv), Bellemo 6,5; Vignali 6 (20’ st Blanco 6), Verdi 6 (20’ st Gabrielloni 6), Da Cunha 6 (34’ st Cerri sv); Cutrone 6. A disposizione: Vigorito; Piombino; Chinetti; Arrigoni; Rispoli; Cassandro; Mustapha. All: Cesc Fabregas 6.

Arbitro: Daniele Doveri di Macerata 6.

Reti: 15’ st Borrelli; 28’ st Moncini.

Note: ammoniti: Jallow; Adorni (dalla panchina); Baselli - angoli: 2-5 - recupero: 1’ e 6’ – spettatori: 4.640.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su