Bundesliga, giornata 20: vincono Leverkusen, Bayern e Lipsia, solo pari per il Dortmund

La corsa a due per il titolo tra Bayern Leverkusen e Bayern Monaco che si fa sempre più avvincente. Lo Stoccarda sfrutta il passo falso del Borussia e si porta terzo in classifica

di KEVIN BERTONI -
5 febbraio 2024
De Ligt esulta dopo il gol del 3-1 del suo Bayern contro il M'gladbach
De Ligt esulta dopo il gol del 3-1 del suo Bayern contro il M'gladbach

Milano, 5 febbraio 2024 - Sarà ancora una volta una corsa a due per la Bundesliga, ma questa volta a contendere il titolo al Bayern Monaco non ci sarà il Borussia Dortmund, bensì una squadra che ormai non va più annoverata come "rivelazione", il Bayern Leverkusen di Xabi Alonso. La squadra del tecnico spagnolo vince 0-2 in casa del Darmstadt senza soffrire particolarmente e mantenendo due punticini di vantaggio sui bavaresi che si sono imposti 3-1 contro il M'Gladbach. Ripercorriamo tutti i match del weekend e vediamo come cambia la classifica.

I match della 20° giornata

Turno di Bundesliga che si è aperto venerdì con il pari senza reti tra Heidenheim e Borussia Dortmund.  Nonostante il dominio territoriale e statistico i gialloneri non sono riusciti a sfondare il muro dei padroni di casa, da segnalare il gol annullato al 27' a Donyell Malen per fuorigioco. Vince 0-1 il Werder Brema in casa del Mainz al termine di una partita che sa davvero di grande sfangata: gol dopo due minuti di Ducksch e poi difesa a oltranza degli ospiti. Il Mainz tira 23 volte, 5 in porta, e ha qualche buona chance con Onisiwo e Ngankam ma il gol non arriva e la vittoria va alla squadra di Werner che ha segnato nell'unico tiro in porta della sua partita. Pareggio 1-1 tra Bochum e Augsburg con gli ospiti che vanno sotto al minuto 33 con Broschinski, ma poi la riprendono nel finale con il calcio di rigore di Demirovic al 91'. Vince il Bayern Leverkusen che si impone 0-2 sul campo del Darmstadt 98. Ci pensa Nathan Tella a segnare una doppietta: il primo al minuto 33 sfruttando il cross dalla sinistra di Grimaldo, il secondo al 52' inserendosi sempre dalla destra e calciando fortissimo di prima intenzione sotto la traversa. Perde 1-3 il Friburgo contro lo Stoccarda che supera in classifica il Borussia Dortmund. Il talento di Undav e Fuhrich mettono subito la partita sui binari giusti in meno di dieci minuti, dall'altra parte Rohl si fa espellere al 18' e di fatto la gara è chiusa. Primo tempo dal recupero infinito e al 45+11 arriva il gol dei padroni di casa direttamente da angolo con Kubler che anticipa di testa l'uscita del portiere avversario. Al 74' ci pensa Mittelstadt a chiudere i conti col gol del definitivo 1-3. Il Bayern Monaco va sotto ma poi ribalta il Borussia Mochengladbach per 3-1. Al 35' Elvedi porta avanti i suoi ma dopo è dominio bavarese: ancora una volta segna il talentino Pavolvic prima di andare negli spogliatoi per ridare nuova verve ai padroni di casa. Il Bayern attacca, il Borussia si difende, ma al 70' puntuale arriva l'Urgano: Harry Kane di testa la mette dentro dopo un'uscita completamente sbagliata di Nicolas. A cinque dalla fine su punizione stacca De Ligt lasciato tutto solo in area e chiude i conti. Il Colonia batte 2-0 un nervoso Eintracht Francoforte. Primo tempo senza particolari emozioni, poi nella ripresa Alidou al 67' fa 1-0 dopo che Nkounkou si è fatto buttare fuori, i padroni di casa sfruttano il vantaggio numerico per costruire occasioni e raddoppiare all'80' con Thielmann e poi all'83' anche Tuta termina anzitempo la sua gara. Nelle due partite della domenica, pari tra Wolfsburg e Hoffenheim (2-2): avvio perfetto degli ospiti, che dopo sei minuti vanno avanti 1-0: assist di Tohumcu per la rete del vantaggio di Beier, bisogna aspettare l'inizio del secondo tempo per il pari firmato Majer. Passano solo otto minuti e la squadra di Matarazzo torna avanti: destro secco di Promel. I biancoverdi non si danno per vinti e rimettono in piedi l’incontro dopo pochissimi secondi con Majer che segna il rigore del 2-2. Successo per il Lipsia che piega 2-0 l'Union Berlino: i Bullen aprono le marcature all’11’ con Openda e raddoppiano al 48’ con il colpo di testa di Sesko. Sfiorato il 3-0 da Sesko che insacca dopo l'assist di Rabona di Dani Olmo ma è tutto fermo per fuorigioco, timida reazione della squadra ospite al 60' ma l'espulsione di Trimmel al 73' non lascia più speranze alla squadra della capitale.

La classifica dopo 20 giornate

1) Bayern Leverkusen 52

2) Bayern Monaco 50

3) Stoccarda 40

4) Borussia Dortmund 37

5) Lipsia 36

6) Eintracht Francoforte 31

7) Friburgo 28

8) Hoffenheim 26

9) Werder Brema 24

10) Heindenheim 23

11) Wolfsburg 23

12) Augsburg 22

13) Borussia Mochengladbach 21

14) Bochum 21

15) Union Berlino 17*

16) Colonia 15

17) Mainz 11*

18) SV Darmstadt 98 11 *una partita in meno

Continua a leggere tutte le notizie di sport su