Campionato Primavera. Show ed emozioni, il derby meneghino finisce 1-1

MILANO Il derby meneghino non ha decretato nessun vincitore ma sicuramente non ha deluso le attese, regalando un match vibrante,...

18 dicembre 2023
Show ed emozioni, il derby meneghino finisce 1-1
Show ed emozioni, il derby meneghino finisce 1-1

Il derby meneghino non ha decretato nessun vincitore ma sicuramente non ha deluso le attese, regalando un match vibrante, con tante occasioni, due reti e un’espulsione: l’1-1 finale di ieri mattina, al Konami Youth Development Centre, ha lasciato invariate le distanze in classifica, con l’Inter sempre capolista e i cugini rossoneri a inseguire a un solo punto di distanza. A vedere il bicchiere mezzo pieno è sicuramente il Milan che, dopo il vantaggio siglato da un super Cuenca (secondo centro in una stracittadina dopo quello realizzato lo scorso maggio) è rimasto in 10 a causa dell’espulsione di Bakoune per doppia ammonizione che ha favorito il pareggio arrivato con il nerazzurro Di Maggio. Nonostante l’inferiorità numerica, dunque, la squadra di Abate ha tenuto botta fino alla fine portando a casa un punto d’oro, mentre il tecnico di casa Chivu, nonostante un’imbattibilità perdurante, ha registrato il quinto 1-1 consecutivo, ma il contemporaneo pareggio tra Lazio e Monza ha mantenuto il primato in solitario dell’Inter.

Umori contrapposti, dunque, con la capolista amareggiata che avrebbe potuto sfruttare meglio la superiorità in campo per affondare il colpo della rimonta finale, e con i rossoneri (privi di Jimenez, Nsiala e Simic, convocati da Pioli) rinfrancati nell’aver gestito con maturità una ripresa complicata dove il pareggio suona quasi come una vittoria: i secondi 45’ hanno visto, infatti, padroni di casa presentarsi più volte alla porta dell’ottimo Raveyre, battendolo solo una volta, con il tiro-cross di Di Maggio diventato beffardo per il portiere rossonero. Il 2023 si chiuderà ora con il Diavolo ad ospitare venerdì prossimo alle 16.30 l’Hellas Verona, mentre l’Inter farà visita al Lecce alle 12:30.Ilaria Checchi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su