Calcio giovanile. Trofeo Al.Pi. Esordienti. Il trionfo dell’Isolotto

Il 25° Trofeo Al.Pi. di calcio giovanile Under 13 vede l'Isolotto trionfare per la prima volta. Grande successo nella finale contro il Rifredi ai rigori. Premiazioni e progetti futuri del club biancorosso.

9 giugno 2024
Trofeo Al.Pi. Esordienti. Il trionfo dell’Isolotto

Trofeo Al.Pi. Esordienti. Il trionfo dell’Isolotto

Il 25’ Trofeo Al.Pi. di calcio giovanile categoria Under 13 si colora di biancorosso. Negli Esordienti anno 2011 sono i padroni di casa dell’Isolotto ad alzare la coppa al cielo ed è una vittoria storica perché ottenuta per la prima volta in tutte le edizioni disputate. La manifestazione si è conclusa sul campo di via Pio Fedi e nella sfida decisiva l’Isolotto, allenato da Mattia Maurello e Leonardo Fantechi, ha prevalso sul Rifredi ai calci di rigore. La finale è stata equilibrata, bella e combattuta con i tempi regolamentari conclusi sullo 0-0, poi nei tiri dal dischetto Isolotto sugli allori. Al terzo posto la Rondinella Marzocco. Un evento che ha visto un numeroso pubblico presente e un ottimo livello di gioco delle squadre presenti, confermandosi tra i tornei più accreditati e longevi del calcio fiorentino. Nel torneo Al.Pi. Baby anno 2014 vittoria del Prato che ha battuto nella gara decisiva la Sestese. Al terzo posto l’Isolotto a conferma di una stagione da incorniciare.

Le premiazioni sono state effettuate dal presidente dell’Isolotto Giovanni Biondi, insieme all’assessore Cosimo Guccione che ha ricevuto un riconoscimento da parte del club biancorosso, al dirigente della Federcalcio Vasco Brogi e allo sponsor del torneo l’azienda Albini e Pitigliani di spedizioni internazionali rappresentata dal titolare Federico Albini accompagnato da Alessia Galdo.

L’Isolotto ha anche ufficializzato le prime novità e conferme della prossima stagione. La squadra di Seconda categoria sarà allenata da Pippo Borghini, proveniente dal Club Sportivo Firenze che avrà il compito di guidare una squadra competitiva per centrare la pronta risalita in Prima categoria. Nello staff dirigenziale conferma a pieni voti per Lorenzo Gheri come direttore sportivo del settore giovanile, di Filippo Pastorelli quale direttore tecnico e responsabile scuola calcio, di Claudio Guarducci nel ruolo di direttore generale, mentre la segreteria è affidata a Marta Mirannalti. Un club che vuole crescere e affermarsi sempre più con attenzione all’aspetto sportivo e a quello sociale.

Francesco Querusti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su