Coppa Africa, ottavi per Egitto e Guinea, che sciopera! Orari e dove vederle in tv

Continuano gli ottavi di finale della Coppa d'Africa 2024. Nella giornata di domani, domenica 27 gennaio, ci sarà il "derby" tra le due Guinee e in serata Egitto contro Congo.

di KEVIN BERTONI -
27 gennaio 2024
Serhou Guirassy, attaccante dello Stoccarda e della Guinea
Serhou Guirassy, attaccante dello Stoccarda e della Guinea

Milano, 27 gennaio 2024 - Terza e quarta partita degli ottavi di finale di Coppa d'Africa 2024 in arrivo. Nella giornata di domani, domenica 27 gennaio, scenderanno in campo alle ore 18 Guinea Equatoriale contro Guinea, in quello che potrebbe essere considerato un simil derby, e in serata alle ore 21 l'Egitto se la vedrà contro la Repubblica Democratica del Congo. Due partite dove può succedere di tutto, in particolare in quella del pomeriggio. L'Egitto, privo di Salah, vuole continuare la sua cavalcata verso le fasi finali. Andiamo ad analizzare i due match con le probabili formazioni e dove poter seguire entrambe le partite in televisione.

La sorpresa Guinea Equatoriale contro la Guinea che è nel caos

Da una parte una delle squadre rivelazione di questa manifestazione, la Guinea Equatoriale, dall'altra una formazione attorno alla quale si è aperto un vero e proprio caso, la Guinea. Andiamo con ordine. I Fulmini della Nazione, la squadra di Obiang Bicogo è reduce dal sonoro 4-0 rifilato ai padroni di casa della Costa d'Avorio. La squadra gioca bene, il gruppo è unitissimo e la voglia di fare bene sopperisce anche alla minor quantità di talento rispetto alle formazioni di primissima fascia. Il centrocampo Machin, Ganer e Bikoro è la vera e propria colonna portante della squadra, mentre là davanti Emilio Nsué arriva carichissimo dopo aver segnato una tripletta, cosa che in Coppa d'Africa non si vedeva dal 2008. Dunque, occhi puntati sugli Nzalang. Dall'altra parte la Guinea è passata come terza nel gruppo C, ma secondo quanto riferito da qualche media guineani i giocatori si sarebbero rifiutati di svolgere gli allenamenti nella giornata di giovedì 25 gennaio. Questo perché la Federcalcio della Guinea non avrebbe pagato il premio per il passaggio del girone, cosa che era stata concordata con i giocatori prima dell'inizio della manifestazione. Un rappresentante del ministero guineano si è recato al centro d'allenamento della Guinea promettendo di tornare con quanto pattuito: poco più di 9 mila euro a giocatore. Nella giornata di oggi, i Syli si sono allenati regolarmente ma diciamo che l'umore che circola in spogliatoio non è proprio dei migliori in vista di una sfida come quella di domani. Di seguito le probabili formazioni.

Guinea Equatoriale (4-4-1-1): Owono; Akapo, Orozco Fernandez, Coco, Nchama; Salvador, Ganet, Bikoro, Miranda; Machin, Nsue.

Guinea (4-2-3-1): Kone; Conte A., Sow, Camara M., Sylia; Moriba, Diawara; Camara A., Keita, Conte F.; Guirassy

Egitto e Congo, per la prima volta nel torneo una delle due dovrà vincere

Partita dall'esito non scontato quella delle ore 21 allo Laurent Pokou di San Pedro. L'Egitto, privo di Salah, ha chiuso secondo nel gruppo B dietro gli Squali Blu di Capo Verde. Nonostante i favori del pronostico, i tre pareggi raccolti dai Faraoni e lo stile di gioco espresso fin qui non fanno dormire sonni tranquilli al commissario tecnico Rui Vitoria. Dall'altra parte anche il Congo ha chiuso il girone F al secondo posto con tre punti, anche loro con tre pareggi. Quello che cambia è anche la fattura delle X: quella con il Marocco ha un peso specifico notevole. Per la prima volta dall'inizio del torneo una delle due formazioni dovrà vincere, bisogna solo capire quale. Questi i possibili primi undici.

Egitto (4-3-3): El-Shenawy; Zizo, Hegazi, Hany, Abdelmonem; Aboul-Fetouh, Fathi, Attia; Mohamed, Ashour, Marmoush. Repubblica Democratica del Congo (4-2-3-1): Mpasi-Nzau; Kalulu, Mbemba, Batubinsika, Masuaku; Pickel, Moutoussaumy; Silas, Kakuta, Wissa; Mayele.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su