La Cremonese stende il Pisa 2-1 e torna alla vittoria: ancora vivo il sogno playoff

La squadra di Stroppa commette ancora qualche errore di troppo, ma riesce a piegare il toscani e conquista così tre punti che possono essere preziosi per restituire convinzione e fiducia ai grigiorossi

di LUCA MARINONI -
1 maggio 2024
Cremonese vs Pisa Ciofani esulta

Cremonese vs Pisa Ciofani esulta

La Cremonese soffre fino all’ultimo istante, ma riesce a battere 2-1 un Pisa coriaceo e conquista una vittoria che può diventare preziosa in chiave play off. In effetti la squadra di Stroppa consolida il quarto posto e torna a conquistare i tre punti per un successo che può restituire convinzione e serenità ai grigiorossi in vista della volata finale della serie B.

Per cercare di ritrovare la forma migliore e complici gli impegni ravvicinati mister Stroppa si presenta al via con alcune novità, tra le quali spiccano la prima da titolare per Ciofani e la presenza di Buonaiuto dal 1’. I grigiorossi vogliono partire con decisione anche per offrire una bella soddisfazione al pubblico numeroso dello “Zini” nella giornata di festa (oltre 11.000 le presenze sugli spalti) e al 12’ Buonaiuto costringe Calabresi al fallo. Il Var richiama l’arbitro, che inizialmente aveva visto un fallo in favore dei difensore nerazzurro e che cambia così la sua decisione assegnando ai padroni di casa un rigore che Ciofani trasforma, correndo così ad abbracciare il suo allenatore. La Cremonese cerca di sfruttare l’entusiasmo per il vantaggio e tenta di firmare il raddoppio, ma i toscani, alla ricerca di punti per inserirsi in zona play off, pungono a loro volta e il primo tempo prosegue equilibrato e con diversi capovolgimento di fronte. Il risultato non muta sino all’intervallo, ma il Pisa parte forte nella ripresa e dopo soli 4’ un errato disimpegno di Zanimacchia spalanca la via del gol a D’Alessandro, che si presenta davanti a Saro e lo batte con precisione. Tutto da rifare ancora una volta per i grigiorossi, che si riportano subito in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio, ma gli spunti di Collocolo e Buonaiuto rimangono senza esito. Dopo un botta e risposta tra Ciofani e Valoti, al 19’ Quagliata costringe ad una provvidenziale parata Nicolas, sempre attento a controllare la situazione e pronto a ripetersi sul tentativo di Falletti. Sul versante opposto gli ospiti non si limitano a difendersi e cercano il sorpasso con Barbieri e Tramoni. La Cremonese, però, vuole tornare al successo e al 40’ guadagna una punizione con Quagliata. Si incarica dell’esecuzione Coda che con una magistrale conclusione fa esplodere lo “Zini”. I tifosi grigiorossi, però, possono gioire per la vittoria solo dopo 7’ di recupero, quando Saro neutralizza il diagonale di Tramoni che sembrava destinato in fondo al sacco. È il segnale che sancisce il ritorno alla vittoria di una Cremonese che ancora commette troppi errori e che nel prossimo turno se la vedrà col Parma capolista.

Tabellino e pagelle

Cremonese-Pisa 2-1 (1-0) Cremonese (3-5-2): Saro 7; Antov 6, Bianchetti 6,5, Lochoshvili 6; Zanimacchia 6 (13’ st Sernicola 6), Collocolo 6 (30’ st Pickel 6,5), Castagnetti 6,5 (13’ st Majer 6), Buonaiuto 6,5 (13’ st Johnsen 6), Quagliata 6,5; Falletti 6, Ciofani 6,5 (30’ st Coda 6). A disposizione: Jungdal; Marrone; Afena-Gyan; Ghiglione; Vazquez; Abrego; Tsadjout. All: Giovanni Stroppa 6,5. Pisa (4-2-3-1): Nicolas 6,5; Calabresi 6 (1’ st Barbieri 6), Caracciolo 6,5, Canestrelli 6, Beruatto 6; Marin 6,5, Esteves 6 (43’ st Bonfanti sv); Mlakar 6 (1’ st Arena 6,5), Valoti 6 (35’ st Touré 6), D’Alessandro 6,5 (20’ st Matteo Tramoni 6); Moreo 6. A disposizione: Loria; Lisandru Tramoni; Coppola; Masucci; De Vitis; Piccinini. All: Alberto Aquilani 6. Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo 6. Reti: 13’ pt Ciofani (rig.); 4’ st D’Alessandro; 40’ st Coda. Note: ammoniti: Lochoshvili; Collocolo; Canestrelli; Caracciolo; Majer – angoli: 4-2 – recupero: 4’ e 6’ + 1’ – settatori: 11.561.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su