Empoli-Udinese finisce a reti bianche: al Castellani è 0-0

Meglio gli azzurri, però, a cui vengono annullati dal Var un gol e un penalty

di GIANLUCA BARNI -
6 ottobre 2023
Empoli-Udinese, un momento della partita (Foto Germogli)

Empoli-Udinese, un momento della partita (Foto Germogli)

Empoli, 6 ottobre 2023 – Le grandi malate, Empoli e Udinese, non si fanno male: alla fine resta lo 0-0 iniziale. Meglio i toscani, a cui vengono annullati dal Var una rete e un calcio di rigore, tosto assegnato dal direttore di gara. L’Udinese, invece, gioca solo un tempo, il primo, e poi si spegne. Andreazzoli punta su Cacace a sinistra e il ritrovato Ismajli dietro. In cabina di regia si accomoda Grassi, mentre Cancellieri è preferito a Cambiaghi. Out per influenza Fazzini, Caprile si siede in panchina. All’11’ Samardzic si mette in proprio: delizioso slalom e conclusione deviata in angolo da un difensore.

Al 13’ friulani vicini al vantaggio: cross di Pereyra dalla sinistra, Samardzic stacca di testa da pochi metri, ma il pallone termina di poco a lato. Al 19’ scende Cacace, si accentra, lascia la palla a Marin, che calcia in diagonale dai 18 metri mettendo alla frusta Silvestri, costretto a rifugiarsi in corner. Al 26’ bella azione di Thauvin: arrivato in area lascia la sfera a Samardzic che però spara alle stelle. Due minuti più tardi ancora Samardzic, che tira a botta sicura, ma non trova l’incrocio dei pali: occasione nata da una pessima uscita di Berisha.

Al 36’ invenzione di Cancellieri, che appoggia nei sedici metri a Baldanzi: forte la conclusione, ma centrale e così il portiere salva con la mano di richiamo. Al 39’ azzurri in gol: Baldanzi scocca il tiro appena entro area, che Caputo, approfittando di una indecisione di Bijol, devia in rete sottomisura, ma il Var annulla per fuorigioco dell’attaccante. Al 44’ salvataggio di Kamara sull’accorrente Ebuhei. Al 48’ colpo di testa di Caputo da pochi passi, con il pallone che scivola sul fondo.

Ripresa di marca empolese. Al 12’ Samardzic fa partite un collo esterno, che finisce vicino al sette. Al 13’ Samardzic è protagonista in negativo: mette giù Cancellieri nei sedici metri: per Fabbri è calcio di rigore. Il Var richiama l’arbitro, che torna sulla sua decisione: niente penalty. Al 20’ prova il neo entrato Success con un rasoterra, ma Berisha è pronto alla deviazione laterale. Al 39’ sinistro lento di Grassi, nessun problema per Silvestri. Al 45’ traversone di Gyasi dalla destra, Cancellieri in piena area si coordina col sinistro, ma non centra lo specchio di porta. Al 50’ bel diagonale di Cambiaghi dalla destra, con il cuoio che esce di pochissimo alla destra dell’estremo difensore. È l’occasione più importante, peccato che arrivi praticamente a tempo scaduto. Per Empoli e Udinese un brodino caldo prima della sosta.  

TABELLINO  

EMPOLI – UDINESE 0-0  

EMPOLI (4-3-2-1): Berisha; Ebuehi, Ismajli (30’ st Waluciewicz), Luperto, Cacace; Marin (35’ st Kovalenko), Grassi, Maleh; Baldanzi (35’ st Gyasi), Cancellieri; Caputo (30’ st Cambiaghi). A disposizione: Perisan, Caprile, Shpendi, Guarino, Ranocchia, Destro, Bastoni. Allenatore: Andreazzoli. UDINESE (3-5-2): Silvestri; Perez, Bijol, Kristensen; Ebosele (26’ st Ferreira), Samardzic, Walace, Pereyra (26’ st Payero), Kamara (36’ st Akè); Thauvin (36’ st Zemura), Lucca (18’ st Success). A disposizione: Okoye, Mosca, Guessand, Zarraga, Quina, Tikvic, Camara, Kabasele, Diawara, Pafundi. Allenatore: Sottil. ARBITRO: Fabbri di Ravenna. NOTE: tardo pomeriggio caldo. Espulso al 5’ st Sicignano, preparatore dei portieri dell’Empoli, per proteste. Ammoniti: Maleh, Pereyra, Perez. Angoli: 5-7. Recupero: 2’, 6’.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su