Il mercato. Accelerata per Cerri, con il Monza ci può essere

La gara con il Monza si avvicina e al momento l’Empoli ha solo 3 attaccanti a disposizione (da valutare i...

19 gennaio 2024
Accelerata per Cerri, con il Monza ci può essere
Accelerata per Cerri, con il Monza ci può essere

La gara con il Monza si avvicina e al momento l’Empoli ha solo 3 attaccanti a disposizione (da valutare i recuperi di Baldanzi, Caputo e Destro, oltre a Cancellieri squalificato). Così la società sta accelerando per portare alla corte di Nicola, Alberto Cerri. La trattativa per il centravanti del Como era ormai apparecchiata dalla scorsa settimana, ma ha subito un rallentamento negli ultimi giorni, dovuto al cambio di allenatore azzurro e alla necessità del club lariano di trovare un sostituto (più che per il timido inserimento del Genoa). Ieri, però, le parti sembrano aver trovato l’accordo definitivo per il passaggio dell’attaccante di Parma al Castellani-Computer Gross Arena con la formula del prestito oneroso e un diritto di riscatto ancora però da quantizzare. La cosa importante però è che Cerri sarà in città già oggi e, soprattutto, a disposizione per la gara di domenica contro i brianzoli. Adesso, quindi, resta da capire se il club azzurro valuterà altri possibili inserimenti davanti: ieri per esempio erano saltati fuori anche i nomi di Niang e Raimondo. Il primo, ex Milan, si è appena svincolato dai turchi dell’Adana Demirspor e sarebbe però nel mirino del Genoa, di cui per altro ha già vestito la maglia in passato. L’altro è un giovane classe 2004 che sta facendo molto bene in serie B con la Ternana, 7 reti in 20 gare.

In uscita, invece, è arrivata l’ufficialità del rientro dal prestito di Ranocchia alla Juventus, con successivo passaggio a titolo definitivo al Palermo in B. Curioso, infine, il caso che ha riguardato il terzino sinistro Angori, protagonista nella prima parte di stagione in Lega Pro con il Pontedera (una rete e 5 assist). Dopo essere rientrato anticipatamente dal prestito all’Empoli, infatti, il giovane esterno è stato ufficializzato alla Reggiana, ma il contratto non è stato accettato dalla Lega, perché avrebbe superato i tre tesseramenti consentiti in un unica stagione, Perugia, Empoli e Pontedera, sebbene sia sceso in campo solo con quest’ultima. Così ha fatto rientro al Pontedera dove proseguire il prestito fino alla fine della stagione come era nelle previsioni di giugno.

Simone Cioni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su