Fiorentina, Barone: "Giocheremo a Modena o Cesena. Uno schiaffo per il popolo viola"

La dichiarazione del dg viola che forse chiude la querelle sulla questione stadio: "Vediamo se il popolo viola si attiva per dare un messagio al Comune, che non ci vuole ascoltare"

29 dicembre 2023
Joe Barone
Joe Barone

Firenze, 29 dicembre 2023 - "La Fiorentina dovrà trovare un posto fuori da Firenze per giocare". Sono parole pesanti quelle di Joe Barone rilasciate ai canali ufficiali nel post partita della sfida vinta contro il Torino, che forse mettono la parola fine alla querelle dello stadio temporaneo dove la squadra dovrà giocare durante i lavori per il restyling dello stadio Artemio Franchi. "Ieri ho ricevuto una chiamata da parte del Comune - dice il dg viola - dicendomi che avevano assegnato i lavori alla ditta. La realtà è che la Fiorentina deve trovare un posto fuori da Firenze per giocare. Questa è una mancanza di rispetto verso la tifoseria, la città e la Fiorentina. Abbiamo sempre chiesto di giocare al Franchi, quindi costringere la Fiorentina a giocare fuori da Firenze non è una bella cosa. Siamo amareggiati e arrabbiati. E' importante che il popolo viola ascolti questo messaggio, perché giocare fuori da Firenze sarà molto difficile, sia per la parte sportiva che per i tifosi stessi, ma anche per i futuri investimenti per la Fiorentina. Per Rocco, la sua famiglia e la società sarà un momento molto difficile".

Barone si domanda poi quali saranno i tempi effettivi che costringeranno la squadra a giocare lontana dal Franchi. "Ad oggi non sappiamo ancora i tempi. Questo non va bene. Questo è uno schiaffo a tutto il popolo viola. E' da tempo che siamo preoccupati per questa situazione. Vediamo se il popolo viola si attiva per dare un messaggio al Comune, che non ci vuole ascoltare. La realtà - conclude Barone - è che la Fiorentina giocherà a Modena o Cesena o in un altro posto". 

Andrea Guida

Continua a leggere tutte le notizie di sport su