I 50 anni degli Ultras Viola. Sarà apposta una targa sull'edificio dove tutto iniziò

Cerimonia che si svolgerà domenica alle 14.30 in via Pisana (86 rosso) patrocinata dal Comune di Firenze

di ALESSANDRO LATINI -
12 aprile 2024
Tifosi della curva Fiesole (fotocronache Germogli)

Tifosi della curva Fiesole (fotocronache Germogli)

Firenze, 12 aprile 2024 - La giornata di domenica segnerà un'altra tappa importante nella storia del tifo gigliato. Quest'anno cade il 50esimo compleanno degli Ultras Viola, con la Curva Fiesole e i tifosi della Fiorentina che hanno già avuto modo di festeggiare la ricorrenza allestendo lo scorso novembre anche una coreografia spettacolare prima della partita interna contro il Bologna. Coreografia che chiudeva una tre giornate di festeggiamenti. Nelle partite contro Empoli e Cucaricki furono omaggiati i gruppi che hanno reso grande il nome di Firenze del mondo del tifo organizzato, Ultras Viola e Collettivo Autonomo Viola su tutti, e furono esposti i vessilli storici presenti in Curva in quegl'anni. La maxi coreografia doveva essere in principio esposta nella partita contro la Juventus, ma gli ultras (che chiesero a gran voce anche il rinvio della partita) la rinviarono in segno di rispetto per le vittime dell'alluvione a Campi Bisenzio e per chi, in quelle ore, aveva perso tutto e stava spalando il fango dalle proprie abitazioni. La coreografia, come detto, fu recuperata nella partita contro il Bologna. Domenica prossima (14 aprile), un'altra tappa importante. Sarà apposta una targa commemorativa per celebrare i cinquant'anni dalla nascita degli Ultras Viola sull'edificio dove nel 1973 si riunì per la prima volta il gruppo dei tifosi. La cerimonia, promossa dal Comune di Firenze, si svolgerà alle 14.30 in via Pisana, 86 rosso. Alessandro Latini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su