Il Colpo di Mezzanotte: occhi viola sull'Europeo. Idee in comune con Bologna e Atalanta

La Fiorentina segue e tratta gli stessi giocatori di Bologna e Atalanta. Segnale che comunque denota l'ambizione delle tre squadre di continuare a dare fastidio alle big

di ALESSANDRO LATINI
15 giugno 2024
Valentin Carboni con la maglia dell'Argentina. Piace a Fiorentina e Atalanta (Foto: Ansa)

Valentin Carboni con la maglia dell'Argentina. Piace a Fiorentina e Atalanta (Foto: Ansa)

Firenze, 16 giugno 2024 - Sarà un'estate lunga, piena di nomi e colpi di scena. La prima metà di giugno se ne va in archivio con la Fiorentina intenta a sondare il terreno per decine di calciatori. Altrettanti sono stati proposti a Pradè, diversi sono sotto la lente d'ingradimento all'Europeo in corso di svolgimento in Germania. Difficile individuare con certezza i calciatori che seguono gli scout viola, accreditati però per praticamente tutte le partite. Un dato curioso di questi giorni lascia intendere un mercato a 'scornarsi' con un paio di società per gli stessi obiettivi. Sì, perché Fiorentina, Bologna e Atalanta stanno cercando praticamente gli stessi giocatori. Prendete Brescianini. La Fiorentina c'è da giorni, forse mesi. L'Atalanta si è inserita nelle ultime ore con l'effetto classico di intralciare la trattativa tra Fiorentina e Frosinone, oltre che aumentare il valore del calciatore. Discorso diverso per Zaniolo. Il suo valore è chiaro, la Fiorentina lo prenderebbe solo in prestito. Forse anche l'Atalanta, che dovrà chiarire il futuro di Lookman, destinato (pare) a una cessione. Da Bergamo, tra l'altro, allargano il campo a Valentin Carboni, gioiello dell'Inter che ha giocato nel Monza la scorsa stagione. La Fiorentina lo segue da mesi, se la richiesta non fosse stata già altissima l'avrebbe preso anche a gennaio, quando una bozza di offerta fu presentata all'Inter con la visita in sede dell'agente Alessandro Moggi. L'Inter la rispedì al mittente, facendo subire sapere il costo: 30 milioni. E quello è rimasto. Oggi anche Messi ha parlato del talento sconfinato di Carboni, chiaro però che per mettere sul tavolo dell'Inter quella cifra ci voglia coraggio. E pure il Bologna si è già intrecciato con la Fiorentina sul mercato. Rapporti tra i club ottimi, probabilmente Italiano ha dato qualche dritta comune a Palladino. Sicuramente Colpani, che piace a entrambe le società. Ma anche Pavlidis, attaccante greco che potrebbe però non toccare a nessuna delle due. Però è un dato di fatto, queste tre società stanno seguendo in questo periodo diversi calciatori in comune. Tutte e tre ambiscono a dar fastidio alle big. Al di là delle rivalità e del campanile restano squadre con ambizione, come ha detto Pradè nel giorno della firma di Palladino. Alessandro Latini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su