Il protagonista che non c’è. Calo fisico e pure mentale. Il fantasma di Bonaventura

I problemi fisici e un gennaio trascorso a districarsi fra le voci di mercato. Il rendimento di Jack è crollato all’improvviso. Il ruolo (decisivo) di Italiano.

di RICCARDO GALLI -
15 febbraio 2024
Calo  fisico e pure mentale. Il fantasma di Bonaventura

Jack Bonaventura ha disputato un’altra prestazione che conferma le dfficoltà patite nel mese di gennaio

dall’inviato

Jack non c’è più. E si vede. Eccome. Tornato nel suo ruolo naturale, al centro della linea a tre, alle spalle della punta, Bonaventura ha continuato a non funzionare. Da subito. Dal primo minuto dalla partita di Bologna, quella che, al contrario, avrebbe dovuto essere per lui e per la Fiorentina, la partita della ripartenza. Dopo il buio del mese di gennaio e dopo i lampi della ritrovata autostima con la goleada al Frosinone, lontana appena una manciata di giorni. Jack non c’è e sul gioco viola il periodo no del giocatore ha riflessi pesantissimi. E adesso i passi indietro del giocatore che portava qualità e gol dovranno essere motivo di riflessione pere capire come mai i piedi buoni di Bonaventura hanno smesso di funzionare.

La condizione fisica, dal ko di Roma in poi, non è stata più quella che un giocatore con le sue doti e qualità può e vuole esprimere. Il resto, forse, e su questo non esiste una riprova diretta, ma nel calcio capita, lo hanno fatto le voci di mercato, sul futuro, sul contratto, sulle prospettive più o meno da chiarire e interpretare. Bonaventura si è in qualche modo trovato al centro di una situazione delicata per lasciarti insensibile e il rendimento in calo deve essere riletto mettendo tutto, ma proprio tutto, sul piatto. Ora sarà decisivo l’aiuto che Italiano dovrà dare a Jack. Rimetterlo in moto, fargli capire che la Fiorentina ha bisogno di lui. Dei suoi gol. Italiano dovrà chiedergli di rimettersi in condizione (fisica) il prima e meglio possibile. Ma anche e soprattutto che la testa si stacchi da altro. Sì, anche da futuro. Almeno per il momento.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su