Nzola al centro dell’attacco. Arthur-Duncan in mediana

Dopo la rete in Coppa contro il Parma l’ex Spezia si è guadagnato la riconferma. Sulle corsie offensive si candidano Kouame e Sottil. Anche Ikone recupera.

10 dicembre 2023
Nzola al centro dell’attacco. Arthur-Duncan in mediana
Nzola al centro dell’attacco. Arthur-Duncan in mediana

C’era anche Gonzalez a bordo del treno che ieri pomeriggio è partito da Firenze alla volta di Roma. Un recupero in extremis ma che, a giudicare dalle parole di Italiano alla vigilia della sfida contro i giallorossi, puzza anche un po’ di pretattica: per stessa ammissione dell’allenatore, l’argentino sta "discretamente bene" e "non ha perso condizione nei giorni in cui non si è allenato in gruppo". Ovvero fino a venerdì, visto che ieri l’ex Stoccarda ha iniziato a forzare i carichi di lavoro e ha svolto gran parte della seduta con il resto dei compagni. Il risentimento muscolare che lo ha messo ko dopo la partita di Conference contro il Genk sembra solo un lontano ricordo e dunque la sensazione è che il numero 10 sarà della partita contro l’undici di Mourinho. Forse già dall’inizio, anche se la decisione finale verrà presa oggi nel corso della riunione tecnica.

Per il resto, nell’undici di partenza anti-Roma, ci saranno fino a nove elementi diversi rispetto alla squadra che mercoledì ha battuto (con sofferenza) il Parma in Coppa Italia. Terracciano, nonostante la prova lodevole di Christensen, si riprenderà il proprio posto tra i pali mentre in difesa, oltre alla conferma di Kayode e di Milenkovic, si dovrebbero rivedere Ranieri in zona centrale (ma il ballottaggio con Quarta resta aperto) e Biraghi sulla fascia sinistra. Ricambio completo a centrocampo, dove tornerà in tandem la coppia formata da Arthur e Duncan mentre sulla trequarti è scontato l’impiego dal 1’ di Bonaventura, lasciato a riposo contro i ducali. Il dubbio più grande, semmai, riguarda le fasce dove quasi nessuno è al 100% della condizione: detto di Nico, Sottil - l’uomo del momento - è reduce da 72’ contro la Salernitana più 105’ con il Parma, Ikoné fino all’altro ieri è stato ko per i postumi di un attacco febbrile mentre Kouame da giorni si trascina alcuni problemi al ginocchio. Al momento, dunque, la coppia di esterni che pare in vantaggio è quella formata da Gonzalez a destra e Kouame a sinistra. Per il ruolo di prima punta probabile la conferma di M’Bala Nzola.

Andrea Giannattasio

Continua a leggere tutte le notizie di sport su