Tutti i movimenti in uscita. Mina, toccata e... fuga. E in serie B la Ternana diventa una succursale

Il colombiano al Cagliari, cinque baby in Umbria

2 febbraio 2024
Mina, toccata e... fuga. E in serie B la Ternana diventa una succursale
Mina, toccata e... fuga. E in serie B la Ternana diventa una succursale

A margine del lungo tira e molla con il Genoa per Gudmundsson, la Fiorentina ha mosso anche altri giocatori che hanno lasciato il Viola Park. L’ultima trattativa in ordine di tempo è stata quella che ha portato il giovane Amatucci a vestire la maglia della Ternana (come fatto qualche giorno prima da Christian Dalle Mura, anche lui in rossoverde). La scelta è stata chiara: mandare il promettente centrocampista a farsi le ossa, come si diceva una volta. Operazione condivisibile, costruita sulla base di un prestito, con la necessità di trovare spazio e modo di giocare con maggiore continuità e ritrovarsi in futuro un giocatore interessante. Di fatto seguendo la strategia utilizzato per Bianco, andato (con profitto) alla Reggiana. Teranana che si conferma società amica della Fiorentina, considerato che ritroveranno anche Lucchesi, Favasuli e Distefano.

Le mosse sui giovani sono sono finite qui. Detto di Dalle Mura, anche lui alle Fere rossoverdi, ha accettato il trasferimento, sempre in prestito, anche Dimo Krastev. Il difensore è scenso in B e giocherà con la Feralpisalò. Mattia Fiorini, intanto, ha lasciato il Foggia e si è trasferito alla Recanatese, in serie C. Elion Toci, il promettente centravanti di origini albanesi ha lasciato il Sestri Levante per la Pro Sesto. Agostinelli, invece, si è trasferito alla Virtus Francavailla dal Lecco e Spalluto ha scelto il Trento, via Monopoli. In precedenza, Niccolò Pierozzi era andato alla Salernitana, guadagnandosi lo spazio, giocando anche dal primo minuto (Genoa e Roma).

E’ arrivato, invece, definitivo il classe 2006 Luis Balbo. Il giovane difensore ex Famalicão (Portogallo) sarà a disposizione della Primavera di Galloppa. Confermate le cessioni dei senior Mina e Brakalo. Quest’ultimo è tornato in Patria con la maglia dell’Hajiduk Spalato. Il colombiano, invece, ha trovato l’accordo con il Cagliari per chiudere la stagione sull’isola inseguendo la salvezza sotto la guida di mister Claudio Ranieri.

Giampaolo Marchini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su