Girone B. Arconate “C“ crede. Livieri: "La ricetta? . Un passo per volta»

L'Arconatese, guidata da mister Giovanni Livieri, punta a raggiungere la Serie C e regalare alla città il primo campionato professionistico della sua storia. La squadra si distingue per il bel gioco e la solidità tattica, con l'obiettivo di conquistare il primo posto nella regular season.

8 febbraio 2024
Arconate “C“ crede. Livieri: "La ricetta? . Un passo per volta"
Arconate “C“ crede. Livieri: "La ricetta? . Un passo per volta"

ARCONATE (Milano)

Un primato riconquistato e da godersi durante la sosta per la Viareggio Cup, arrivato dopo la vittoria di Brusaporto e il contemporaneo ko del Caldiero col Club Milano. "I ragazzi sono sempre stati bravi a lavorare, concentrandosi sul campo. Continueremo a giocarci le nostre carte gara dopo gara" la filosofia di mister Giovanni Livieri (nella foto). È lui l’artefice dalla panchina di questo cammino importante per la squadra, costruita d’intesa con il direttore sportivo Enio Colombo, il presidente Alfonso Sannino e il beneplacito della famiglia Mantovani. La proprietà vuole regalare ad Arconate, a ridosso del centesimo anno di fondazione della squadra, nel 2026, l’accesso al primo campionato professionistico della sua storia. Una Serie C dura da raggiungere, ma che l’Arconatese vuole provare ad agguantare con il bel gioco. La squadra, anche quando ha raccolto qualche battuta d’arresto, non ha infatti mai smesso di puntare su manovra e prestazioni, sulla solidità del 3-5-2, su una rosa di alta qualità con uomini intercambiabili che assicurano duttilità e copertura nei vari ruoli. Le soddisfazioni stanno arrivando e l’ambiente vuole dare tutto per arrivare al traguardo della regular season con in tasca il primo posto, evitando i complicatissimi playoff. Luca Di Falco

Continua a leggere tutte le notizie di sport su