Gubbio, partita bloccata. Solo pari con la Fermana

I rossoblù non riescono a sfondare e pareggiano ancora al "Barbetti" . La squadra di Braglia rimane imbattuta e sale a quota 5 punti in classifica.

17 settembre 2023
Gubbio, partita bloccata. Solo pari con la Fermana
Gubbio, partita bloccata. Solo pari con la Fermana

GUBBIO

0

FERMANA

0

GUBBIO (3-5-2): Vettorel; Pirrello, Signorini, Mercadante; Frey, Chierico (st 22’ Rosaia), Mercati (st 33’ Casolari), Bulevardi (st 22’ Di Massimo), Spina; Galeandro (st 7’ Dimarco), Udoh (st 1’ Montevago). All. Braglia. A disp. Greco, Tozzuolo, Morelli, Corsinelli, Di Gianni, Portanova.

FERMANA (3-4-1-2): Borghetto; Spedalieri, Padella, Calderoni; Laverone, Fontana (st 44’ Vessella), Giandonato, Pistolesi (st 1’ Santi); Misuraca (st 19’ Montini); Curatolo (st 19’ Grassi), Semprini. All. Bruniera. A disp. Mancini, Furlanetto, Eleuteri, Fort, Tilli, Scorza, Biral, Palmucci, Esposito, Benkhalqui.

Arbitro: Bozzetto di Bergamo (Miccoli-Ingenito)

NOTE: ammoniti: Spina, Braglia, Spedalieri, Pirrello, Misuraca, Fontana, Calderoni; spettatori 1043 (591 abbonati, 145 ospiti).

GUBBIO – Uno scialbo 0-0 che fa più felice la Fermana del Gubbio, che si intoppa in una gara mai veramente accesa, troppo spesso spezzettata e che i rossoblù non hanno saputo aggredire con la giusta verve. Braglia conferma dieci undicesimi della formazione che ha espugnato il “Del Conero”, inserendo Chierico al posto di Portanova, spostando Spina sulla fascia e passando al 3-5-2. La Fermana prova ad aggredire nei primi minuti, ma poi il Gubbio si prende il dominio territoriale: al 12° Chierico libera Frey sulla destra, il traversone al centro trova Galeandro che di testa schiaccia ma non centra la porta. Al 27° è ancora l’ex attaccante dell’Alessandria a provarci su suggerimento di Udoh, ma Padella lo segue fino all’ultimo e chiude in corner. Dopo la velleitaria rovesciata di Signorini al 31°, i rossoblù rischiano al 38°, quando Pirrello atterra Semprini lanciato a rete, ma il signor Bozzetto lo salva estraendo solo il cartellino giallo. Sul punto di battuta va Giandonato che non centra però lo specchio. Nei primi 450 è l’equilibrio a nprevalere, con il Gubbio che prova a fare la gara di fronte ad una Fermana brava a chiudersi e a ripartire quando possibile. Nell’intervallo fuori Udoh per un problema fisico, al suo posto dentro il debuttante Montevago, ma la prima occasione è per gli ospiti, con Giandonato che da ottima posizione sfiora solo la traversa. Ci prova allora Montevago due volte di testa, prima da corner di Spina al 58° incornando alto, poi su cross di Dimarco dalla sinistra dieci minuti dopo ma questa volta manda a lato. In mezzo, al 66°, è ancora Giandonato per gli ospiti a tentare il fendente dal limite dell’area che termina però lontano dalla porta di Vettorel. Il Gubbio impatta 0-0 al “Barbetti”, sale a 5 punti in classifica dopo tre giornate. Martedì turno infrasettimanale con la trasferta di Lucca alle 18:30.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su