Inter, parla Baccin: “Taremi-Zielinski, orgogliosi della loro scelta. Bento? Lo seguiamo"

Il vice ds nerazzurro tra rinnovi e gli obiettivi per il prossimo mercato estivo: "Con Lautaro e Barella reciproca volontà di rinnovare, non ci saranno problemi a trovare un accordo"

di MATTIA TODISCO -
15 maggio 2024
Taremi e Zielinsky due acquisti già chiusi dall'Inter e Bento, uno dei nomi per la porta

Taremi e Zielinsky due acquisti già chiusi dall'Inter e Bento, uno dei nomi per la porta

Il campionato non è ancora finito, ma per le squadre che non hanno più obiettivi da centrare la vera attualità è già il mercato. Come l'Inter, campione d'Italia con cinque giornate d'anticipo e che ha già chiuso due operazioni a parametro zero: Piotr Zielinski per il centrocampo e Mehdi Taremi per l'attacco. Colpi che il vice-direttore sportivo nerazzurro, Dario Baccin, sottolinea. "Sappiamo che questo è un gruppo che ha fatto molto bene quindi ci sarà da toccare la rosa il meno possibile - afferma in un'intervista a Sky Sport -. Siamo orgogliosi di aver messo nel nostro organico due giocatori come Taremi e Zielinski e siamo orgogliosi che ci abbiano scelto. Chiaramente ci saranno dei cambiamenti fisiologici, però lavoreremo per dare al mister e al suo staff giocatori funzionali e adatti al nostro progetto che vogliamo sia vincente anche in futuro. Bento? Noi siamo assolutamente contenti dei portieri che abbiamo avuto quest’anno. È chiaro che pensando al futuro è uno dei nomi che stiamo valutando e che stiamo osservando da vicino. Si sta valorizzando tantissimo, sta facendo un ottimo percorso, ma è un po’ prematuro parlare in maniera approfondita di lui. Sicuramente è uno dei 2-3 portieri giovani di prospettiva che seguiamo con attenzione".

Il gruppo verrà di nuovo affidato a Simone Inzaghi, che a breve dovrebbe rinnovare fino al 2027 con un aumento d'ingaggio. "Ha una passione smisurata per il lavoro e per il calcio, e ha una conoscenza maniacale di tutti gli aspetti che riguardano il calcio. Mette sempre grande attenzione anche quando guardiamo partite che non riguardano l’Inter. Ci sono stati momenti di difficoltà e credo che la sua bravura e del suo staff è essere rimasti sempre molto compatti e superare questi momenti - dice ancora Baccin - I rinnovi di Lautaro e Barella? Stiamo lavorando in modo tale che ci sia la volontà reciproca di andare avanti insieme. E c’è. Ci sono dei numeri da sistemare ma quando si parte da rapporti così solidi e le volontà comuni, problemi non ce ne saranno. Ovviamente per ognuno c’è un tempo prestabilito ma credo che possiamo andare avanti con tutti in maniera da farci contenti".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su