Inter, Cuadrado verso l'operazione: caccia a un nuovo esterno

Il laterale colombiano potrebbe stare fermo per tre mesi a causa di un problema al tendine d’Achille. Il club nerazzurro pensa al sostituto in vista del mercato di gennaio

di MATTIA TODISCO -
15 dicembre 2023
Cuadrado durante la gara di Champions League contro il Real Sociedad
Cuadrado durante la gara di Champions League contro il Real Sociedad

Milano, 15 dicembre 2023 – Juan Cuadrado continua a convivere con un problema al tendine d'Achille che ne sta compromettendo il percorso all'Inter. Il laterale colombiano ha sempre rimandato l’operazione, ma ora potrebbe andare sotto i ferri e fermarsi per circa tre mesi. Questo costringerebbe la società di via della Liberazione a tornare sul mercato per cercare un innesto. Non per forza un esterno come Cuadrado.

La prima ipotesi sembra infatti quella di provare ad anticipare il colpo Tiago Djalò, apparecchiato per l’estate quando il difensore sarà in scadenza. Il suo arrivo permetterebbe a Darmian di diventare il ricambio di Dumfries come esterno di centrocampo. Servono però 5 milioni di euro da versare al Lille e vanno recuperati dal mercato, perché Zhang ha imposto nuovamente rigore nei conti. La somma potrebbe arrivare con la cessione di uno o entrambi tra Sensi e Agoumé, ad oggi settimo e ottavo centrocampista nelle gerarchie di Inzaghi. In alternativa si aspetteranno delle opportunità che potrebbero arrivare a gennaio, magari in prestito, anche se al momento non ci sono molti nomi papabili sul tavolo.

Dirigenti al lavoro anche per quel che riguarda i rinnovi di contratto. A breve dovrebbe arrivare quello di Lautaro Martinez, il capitano sembra intenzionato a prolungare fino al 2028 con un innalzamento dell'ingaggio a partire da quota 7 milioni, con una salita progressiva di anno in anno. Successivamente dovrebbe toccare anche a Barella e Dimarco.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su