La Carrarese non si ferma più e fa fuori anche il Gubbio

Gli azzurri decidono il big match nella ripresa con le reti siglate da Illanes e Capello

di GIANLUCA BONDIELLI -
14 febbraio 2024
Migration

Carrara, 14 febbraio 2024 – Quarta vittoria di fila per una Carrarese che riesce a battere anche un Gubbio imbattuto da ben 8 turni. Gara molto combattuta tra due squadre che nel primo tempo si equivalgono. Il Gubbio è il primo ad andare al tiro al 24’ con Bumbu che impegna Bleve da fuori area poi è la Carrarese ad andare più volte vicina al gol nel finale. Al 39’ Zanon ruba palla e serve Panico il cui esterno è parato a terra da Greco.

Carrarese-Gubbio, le foto della partita (Foto Delia)

Passa un minuto e sulla pressione azzurra Panico si libera in area ma viene anticipato in uscita disperata da Greco. Greco che rischia grosso subito dopo su Della Latta che gli intercetta il rinvio centrandolo. Il match si sblocca nella ripresa su una papera di Greco a cui sfugge dalle mani un cross di Cicconi lasciando Illanes libero di infilare di testa nella porta sguarnita. Lo stesso Illanes al 65’ salva sulla linea un tiro di Desogus. Al 69’ salvataggio incredibile anche nella porta del Gubbio sul tiro ravvicinato di Cerretelli ben imbeccato da Zanon.

Il Gubbio va vicinissimo al pari al 78’ col colpo di testa di Di Massimo che rimbalza sul palo ed Edoh che calcia fuori. La Carrarese risponde subito con missile dall’area piccola di Cicconi su cui Greco compie un autentico miracolo. Il gol è nell’aria ed arriva all’83’: coast to coast di Cicconi che serve Schiavi che a sua volta pennella per Capello che segna in tuffo.

Carrarese-Gubbio 2-0, il tabellino

CARRARESE (3-4-2-1): Bleve; Coppolaro, Illanes, Imperiale; Zanon (89’ Di Gennaro), Della Latta (66’ Cerretelli), Capezzi, Cicconi; Panico (89’ Giannetti), Schiavi; Finotto (45’ Capello). A disp. Mazzini, Tampucci, Maccherini, Boli, Belloni, Zuelli. All. Calabro.

GUBBIO (4-3-2-1) Greco; Corsinelli, Signorini, Tozzuolo, Mercadante (71’ Brambilla); Bumbu (58’ Chierico), Casolari (71’ Dimarco), Mercati (71’ Rosaia); Di Massimo, Spina (58’ Desogus); Udoh. A disp. Vettorel, Morelli, Pirrello, Calabrese, Guerrini. All. Braglia.

Arbitro: Grasso di Ariano Irpino assistito da Tempestilli di Roma 2 e Dell’Arciprete di Vasto; quarto ufficiale Mirri di Savona.

Marcatori: 56’ Illanes, 83’ Capello.

Note: spettatori 1161 per un incasso di 6698 euro; angoli 11-3; ammoniti Signorini, Della Latta, Tozzuolo, Cicconi, Braglia (non dal campo), Coppolaro, Panico, Brambilla; recupero 1’ e 4’.

Gianluca Bondielli

Continua a leggere tutte le notizie di sport su