La Vigor scalda i motori. E rispunta Capezzani

L’ex Fano è pronto a scendere in campo dopo una serie di eventi sfortunati "In quest’ultimo anno mi è capitato di tutto, ma ora ho ripreso a correre" .

1 febbraio 2024
La Vigor scalda i motori. E rispunta Capezzani
La Vigor scalda i motori. E rispunta Capezzani

Il pareggio contro il Chieti è già in archivio, la Vigor va alla ricerca della continuità in casa di un’altra formazione abruzzese, domenica. L’Aquila, la squadra della gente, una piazza gloriosa e legittimamente ambiziosa. Una società che nella stagione 2017/2018 ha saputo risollevarsi da una crisi profonda grazie alla passione ed agli sforzi economici del popolo aquilano.

Mister Cappellacci e i suoi giocatori stanno vivendo un periodo magico, come dimostra la netta vittoria di domenica scorsa contro il Campobasso. Una formazione che sino alla fine lotterà per il primato come testimoniano i soli due punti di distanza dalla coppia di testa, Campobasso e Sambenedettese. Nella gara di andata del "Bianchelli", la compagine aquilana si è dimostrata nettamente superiore alla Vigor, nel corso dei mesi però i vigorini sono cresciuti e stavolta mister Aldo Clementi confida in un epilogo diverso.

E a proposito di popolo, quello vigorino seguirà anche in terra abruzzese Pesaresi e compagni. Dopo la cocente battuta di arresto contro il fanalino di coda Matese, nell’ultima gara di campionato i rossoblu hanno sfoderato una prova di tutto rispetto contro un’altra corazzata del girone: il Chieti. La vittoria non è arrivata, ma i segnali positivi non sono mancati.

Fortunatamente la Vigor non deve fare i conti con le criticità di qualche settimana fa. Molti uomini cardine dello scacchiere senigalliese sono tornati a disposizione ed altri potrebbero rientrare a breve. Tra loro, scalpita Lorenzo Capezzani (foto in alto), l’ex Fano e Tolentino è approdato nella spiaggia di velluto la scorsa estate con un pesante bagaglio di aspettative sulle spalle.

Tuttavia, tra i desideri dello staff tecnico, dei tifosi e dello stesso Capezzani si è intromessa la sfortuna: il centrocampista infatti non è praticamente mai riuscito a scendere in campo a causa di un’infinità di problemi di natura fisica. Dopo tante cadute Capezzani è riuscito a rialzarsi anche stavolta ed il merito è anche della società che non ha mai smesso di credere in lui.

"Non solo ho ripreso a correre, finalmente sono tornato in gruppo – dice Capezzani - La strada sembra essere quella giusta, ma non voglio dirlo troppo forte. Il piede mi fa ancora male, tuttavia spero che il dolore si attenui nei prossimi giorni, l’obiettivo è quello di essere disponibile per la trasferta di L’Aquila. Sono cauto, credo sia comprensibile visto che in quest’ultimo anno mi è capitato di tutto".

Nicolò Scocchera

Continua a leggere tutte le notizie di sport su