L’attaccante è in scadenza con i bianconeri a giugno 2025: non rinnoverà. Juve, Kean ai saluti: c’è l’Atletico

Piaceva tanto ad Allegri, a tal punto che Max nelle prime giornate lo aveva schierato spesso come titolare. Ora però...

19 gennaio 2024
Juve, Kean ai saluti: c’è l’Atletico
Juve, Kean ai saluti: c’è l’Atletico

Piaceva tanto ad Allegri, a tal punto che Max nelle prime giornate lo aveva schierato spesso come titolare. Ora però Moise Kean è di nuovo pronto a lasciare la Juventus, in prestito. L’attaccante, che nell’ultimo periodo ha trovato sempre meno spazio a causa dell’esplosione di Yildiz, della condizione ritrovata di Milik e della riesplosione dell’attacco bianconero ha dunque deciso di concludere questa stagione altrove.

Dopo l’esperienza in Premier League con la maglia dell’Everton e in Ligue 1 con quella del PSG, questa volta è la Liga pronta ad accoglierlo, in particolar modo l’Atletico Madrid di Diego Simeone. Le voci giravano già da un po’ di giorni, e ora sembra si facciano più concrete: secondo quanto riporta Sky Sport, la Juventus ha accettato le condizioni del club spagnolo per il prestito secco e dunque le parti sono molto vicine. La settimana prossima la trattativa si potrà chiudere.

Kean, cresciuto nel vivaio bianconero, è in scadenza con la Juventus a giugno 2025. Da quanto si apprende non rinnoverà il contratto in questo momento, ma ogni discorso sull’eventuale prolungamento verrà rimandato a fine stagione. Inoltre, la cessione temporanea di Kean all’Atletico Madrid aprirebbe per la Juve la possibilità di un’operazione non invasiva (altro prestito) a seconda delle necessità della squadra.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su