Milan, a San Siro arriva la Lazio: probabili formazioni e dove vederla

Maignan, Giroud e Leao tornano titolari. Pioli: “Scudetto? La classifica ora non conta nulla, ci dobbiamo concentrare solo sulla prossima partita”

di ILARIA CHECCHI -
29 settembre 2023
Il Milan ritrova tra i pali Mike Maignan

Il Milan ritrova tra i pali Mike Maignan

Milano, 29 settembre 2023 – Sabato 30 settembre alle ore 18 un San Siro gremito da oltre 70mila sostenitori rossoneri ospiterà il big match tra la capolista Milan e la Lazio di Sarri, a caccia di un altro colpo esterno dopo quelli di Napoli del 2 settembre scorso. “La vetta ora non conta nulla, conta solo la voglia di fare bene. Non ci sono partite facili, ma non ci sono nemmeno partite impossibili. Ci dobbiamo concentrare solo su domani. Abbiamo sempre vissuto con equilibrio i momenti negativi e quelli positivi. Il derby non era la fine del nostro percorso, ma un nuovo inizio da cui ripartire” le parole di Pioli.

Rientri

In vista del match di domani contro la Lazio, il Diavolo ritroverà Mike Maignan tra i pali mentre sul fronte offensivo si rivedranno sia Olivier Giroud che Rafael Leao. Gli unici dubbi per Pioli riguardano Davide Calabria (il capitano potrebbe non essere ancora al 100%, resta in ballottaggio con Alessandro Florenzi) e Musah, pronto a insidiare la seconda titolarità consecutiva di Adli: “Yacine ha avuto grande pazienza e anche grande forza mentale visto che giocava poco. Da mezzala cercavamo giocatori con caratteristiche diverse, quindi gli ho detto che rimaneva il ruolo di mediano davanti alla difesa insieme a Krunic. Aveva bisogno di tempo per capire una nuova posizione e nuove costruzioni sia in fase di possesso che di non possesso: sulla trequarti si gioca in un modo, da mediano in un altro. Sappiamo che non può essere ancora perfetto in quella posizione, ma con la sua disponibilità si può fare un ottimo lavoro. Il fatto che lui sia convinto di poter trovare spazio è ottimo per chi gioca a questo livello. Musah può giocare in tutte e tre le posizioni. Ha caratteristiche diverse da Krunic e Adli, mentre ha qualità di inserimento quando giocherà più avanti, è uno completo e dovunque lo utilizzerò sarà importante per la squadra” conferma Pioli. Sulla sfida alla sua ex squadra, l’allenatore anticipa: “La Lazio sarà aggressiva, ma non andrà uomo su uomo. Gli avversari sanno chiudere bene gli spazi, dovremo palleggiare bene ed evitare la loro pressione. Loro vogliono tenere la palla, è una squadra completa da affrontare con attenzione”.

Continuità

“Sarebbe importante dare continuità a risultati e prestazioni ma siamo solo all'inizio, ci saranno ancora tante partite e delle difficoltà da superare. Stiamo bene, vogliamo trovare la giusta continuità per fare bene in campionato e in Champions. Sono convinto della qualità dei miei giocatori, ma dobbiamo andare avanti così. Dopo la sosta è iniziata una nuova stagione, per restare in alto bisogna essere forti in tutto. Giocare così tanto aiuta in positivo a buttare la partita precedente e a pensare subito a quella successiva. Siamo il Milan, vogliamo vincere ed essere competitivi: sono alti gli elogi e anche le critiche. Fa parte del nostro lavoro. Il club sta portando avanti un percorso meraviglioso, in grado già di vincere e di mettere a posto i conti” le parole del tecnico. Sulla lotta scudetto, invece, Pioli ha le idee chiare: “A fine maggio sapremo chi sarà stato il migliore. Ci sono quattro squadre che lotteranno per lo scudetto, con la Juve favorita perché non giocare le coppe ti porta dei punti”.

Probabili formazioni

MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Reijnders, Adli, Loftus-Cheek; Pulisic, Giroud, Leao. A disposizione: Sportiello, Mirante, Florenzi, Kjaer, Pellegrino, Bartesaghi, Musah, Pobega, Romero, Chukwueze, Okafor, Jovic. All. Pioli. LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Romagnoli, Casale, Hysaj; Kamada, Vecino, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. A disposizione: Sepe, Mandas, Patric, Pellegrini, Gila, Lazzari, Cataldi, Rovella, Guendouzi, Basic, Isaksen, Pedro, Castellanos. All. Sarri. ARBITRO: Massa di Imperia.

Dove vederla

Milan-Lazio sarà visibile in diretta e in esclusiva su DAZN.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su