Milan, mercato al fotofinish: Pellegrino e tutte le possibile operazioni

Domani alle ore 20 cala il sipario sulla sessione invernale. Il difensore argentino con le valigie pronte

di ILARIA CHECCHI -
31 gennaio 2024
Marco Pellegrino verso la Salernitana di Inzaghi

Marco Pellegrino verso la Salernitana di Inzaghi

Milano, 31 gennaio 2024 – Nuovo allenamento per i rossoneri in vista della trasferta a Frosinone di sabato pomeriggio alle ore 18. Dopo aver saltato la partita contro il Bologna a causa di un piccolo problema muscolare rimediato in Coppa d'Africa con l’Algeria, anche oggi Ismael Bennacer ha proseguito il suo lavoro personalizzato a Milanello.

Se dovesse tornare a lavorare in gruppo domani, l’algerino potrebbe rientrare tra i convocati di Stefano Pioli, altrimenti Adli e Musah saranno a disposizione per scendere in campo dal primo minuto. Dopo l’amaro pareggio contro i felsinei di Thiago Motta la sfida contro i laziali di Di Francesco deve rappresentare il pronto riscatto per i rossoneri, spettatori interessati del big match di giornata tra Inter e Juventus.

La probabile formazione

Per affrontare i ciociari al Benito Stirpe di Frosinone il tecnico emiliano non dovrebbe attuare cambiamenti sostanziali, con Maignan tra i pali, linea difensiva formata da Theo Hernandez, Kjaer, Gabbia e Calabria, in mezzo al campo si sistemeranno Adli (in vantaggio su Musah in caso Bennacer non fosse pronto), Reijnders e Loftus-Cheek, mentre in fase offensiva a sostegno di Olivier Giroud (in ballotaggio con Jovic) ci saranno Leao e Pulisic.

Mercato

Mancano ormai poche ore, poi la sessione invernale di calcio mercato calerà il sipario domani alle ore 20. Da diverso tempo il Diavolo è alla caccia di un nuovo difensore centrale da inserire nella rosa rossonera e negli ultimi giorni il nome di Merih Demiral è salito alla ribalta.

La trattativa, però, è più che complicata: prima di tutto l'ingaggio del turco, che attualmente all'Al-Ahli prende 13 milioni di euro a stagione, non è abbordabile e inoltre il club arabo non ha mai aperto alla sua cessione, tanto meno in prestito. È dunque probabile che la dirigenza di via Aldo Rossi non interverrà sul mercato, come ha spiegato qualche giorno fa l’ad Giorgio Furlani: “Non abbiamo urgenza di fare qualcosa tanto per fare”. A meno di offerte interessanti last second la rosa di Pioli resterà intatta.

In partenza

Sul fronte cessioni, invece, ci potrebbero essere novità: il Losanna, sarebbe interessato a Davide Bartesaghi e Chaka Traorè, rispettivamente classe 2005 e 2004, che potrebbero salutare Milanello in prestito fino a fine stagione. Sul terzino italiano resta l'interesse anche di Monza e Frosinone, mentre l’attaccante ivoriano è corteggiato dal West Bromwich Albion.

Verona, Salernitana e Sampdoria, invece, stanno puntando a Marco Pellegrino: il difensore argentino, arrivato in rossonero la scorsa estate dal Platense per 3 milioni di euro più una percentuale sulla rivendita, nel suo esordio in ottobre contro il Napoli è stato colpito da un infortunio alla caviglia che lo ha tenuto lontano dai campi fino allo scorso turno di campionato, quando per la prima volta è tornato a disposizione di Pioli per la partita contro il Bologna.

Nel corso di questi ultimi giorni, il centrale è stato seguito anche da Anderlecht, Cadice, Rayo Vallecano, Racing Santander e Watford (il club inglese si era anche messo in contatto con il Milan per sondare la fattibilità dell’operazione), ma al momento è la Salernitana di Inzaghi ad essere in vantaggio: per chiudere manca però il via libera da parte della FIFA in quanto il difensore, avendo già vestito la maglia di Milan e Platense a partire dall'estate 2023, secondo il regolamento vigente, non potrebbe disputare altre gare con un’altra società.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su