Milan-Monza: probabili formazioni, orari e dove vederla in TV

I rossoneri puntano a tornare alla vittoria dopo il passo falso contro l'Atalanta

16 dicembre 2023
Giroud (ANSA)
Giroud (ANSA)

Milano, 16 dicembre 2023 – Reduce dal successo sul campo del Newcastle, che non è comunque bastato ad evitare l’eliminazione dalla Champions League e la conseguente “retrocessione” in Europa League, il Milan è pronto a rituffarsi nel campionato: domani, alle ore 12.30, infatti i rossoneri – chiamati a riscattare il ko della scorsa settimana in casa dell’Atalanta – sono attesi dall’importante test di San Siro contro il Monza (match in diretta su DAZN e Sky Sport). Mister Stefano Pioli dovrà però ancora una volta fare i conti con un’importante emergenza infortunati, che coinvolge in particolar modo il reparto difensivo. La buona notizia per il tecnico rossonero è però il recupero di Simon Kjaer che partirà quindi dal 1’ nel pacchetto arretrato davanti a Maignan, che sarà composto anche da Florenzi, schierato questa volta a destra al posto dello squalificato Calabria, Tomori e Theo Hernandez, il quale tornerà nell’abituale collocazione sulla corsia sinistra. Tornerà invece a tre il centrocampo, che sarà presidiato da Reijnders – nel ruolo di vertice basso – e dalle mezz’ali Loftus-Cheek e Pobega, scelto al posto di Musah che è stato fermato da un lieve affaticamento muscolare. In attacco, invece, tornerà il tridente tipo con Pulisic sulla destra, Leao sulla parte mancina e Giroud al centro dell’attacco.  

Le possibili scelte di Palladino

Arriva all’appuntamento di San Siro dopo il successo a spese del Genoa, il Monza di Palladino, che alla vigilia della gara ha voluto mettere in guardia i suoi sulla pericolosità del Milan: “Hanno tante assenze, ma come tutte le grandi squadre hanno anche le capacità per sopperire. Ci aspetta una gara difficile e complicata. Per portare a casa il risultato non dovremo sbagliare nulla e fare bene tutto. Dovremo fare la prestazione e sono sicuro che il Monza la possa fare. Noi lavoriamo per potercela giocare con chiunque”. Sul momento della squadra: “Abbiamo una classifica decisamente bella. Sappiamo che vincere aiuta a vincere. L’ultimo successo contro il Genoa ci ha portato a vivere un’ottima settimana. Siamo soddisfatti del percorso fatto fino ad ora, ma l’importante è restare con i piedi per terra. Vogliamo segnare di più e al tempo stesso restare solidi difensivamente”. Buone notizie dall’infermeria: “Abbiamo recuperato Izzo e Vignato. Resta indisponibile solo Pablo Marì”. Il tecnico dei brianzoli dovrebbe optare per il modulo ad albero di Natale con un’unica punta: la linea a quattro di difesa davanti al portiere Di Gregorio dovrebbe essere formata da Pedro Pereira sulla corsia di destra, D’Ambrosio e Andrea Carboni a formare la coppia di centrali e Kyriakopoulos ad agire sulla fascia mancina. A Gagliardini spettano invece i compiti di playmaker, con Pessina e Colpani ai suoi lati. Sulla trequarti, invece, dovrebbero agire Dany Mota e Ciurria, che avranno il compito di supportare la punta Colombo, arrivato a Monza in prestito proprio dal Milan. Orari e dove vederla in TV: la partita Milan-Monza sarà trasmessa domenica 17 dicembre alle ore 12.30 su DAZN e Sky Sport

Probabili formazioni:

Milan (4-3-3): Maignan; Florenzi, Tomori, Kjaer, Theo Hernandez; Loftus-Cheek, Reijnders, Pobega; Pulisic, Leao; Giroud. All.: Pioli. Monza (4-3-2-1): Di Gregorio; Pedro Pereira, D'Ambrosio, A. Carboni, Kyriakopoulos; Pessina, Gagliardini; Colpani, Mota, Ciurria; Colombo. All.: Palladino.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su