"Pulisic meglio di Kakà", il Milan celebra il suo Capitan America

In campionato è arrivato a 12 gol e ha superato il brasiliano, sottolinea la società. Pioli: “Un top in tutto. E può ancora migliorare”

di LUCA MIGNANI -
13 maggio 2024
Christian Pulisic

Christian Pulisic

Milano, 13 maggio 2024 - Con la doppietta al Cagliari Christian Pulisic è arrivato a quota 12 gol in campionato. Ed è diventato “il primo centrocampista del Milan a segnare più di 10 reti, esclusi i rigori, in una singola stagione della competizione dai tempi da Kaká nel 2005/06 (11)”, la nota del club rossonero. Niente male per il primo anno in Italia di Capitan America.

Anche Pioli ha applaudito: “Christian è un grandissimo professionista, un grandissimo giocatore. Un top: per le qualità, per le scelte che fa in campo, per l'intensità, per lo spirito con cui si allena. Credo sia impossibile per un giocatore, al primo anno in Italia, mettere subito in mostra tutto il potenziale. Ma lui ha fatto molto bene, è stato molto continuo. E sono sicuro che potrà fare ancor meglio in futuro”.

Con il Cagliari ha giocato il primo tempo a sinistra, poi con l'ingresso di Leao è tornato a destra (e nel recente passato ha dimostrato di saper incidere anche sulla tre quarti, alle spalle del centravanti). Giocatore chiave nel 5-1 rifilato ai sardi: è entrato nell'azione del primo gol, ha segnato il secondo e il quinto. Ha corso 11,1 chilometri in 93 minuti, con una percentuale di passaggi riusciti dell'87%.

Mai così bene e mai così tanto in campo (42 presenze): né al Chelsea, né al Borussia Dortmund. Il 25enne è arrivato in rossonero quest'estate, con un contratto che scadrà nel 2027: 15 gol fin qui in totale (12 in campionato, 2 in Europa League, 1 in Champions), in più 9 assist (7 in campionato, 1 in Europa League, 1 in Coppa Italia).

L'anno scorso aveva chiuso al Chelsea con 30 presenze, 1 gol e 2 assist. Nell'annata precedente 8 reti, 11(e 8 assist) nella sua miglior stagione, quella dell'esordio a Londra, nel 2020/2021, dopo aver lasciato la Bundesliga. Al Borussia Dortmund, massimo 7 reti (18/19) e 11 assist (16/17), record che può ancora battere in queste ultime due giornate.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su