Campionato. Il Cesena può festeggiare la Pasqua insieme alla serie B

Una sorpresa inaspettata per i piccoli pazienti della struttura complessa di Oncoematologia Pediatrica .

30 marzo 2024
Il Cesena può festeggiare la Pasqua insieme alla serie B

La delegazione del Perugia Calcio in visita all’ospedale

PERUGIA - Una sorpresa inaspettata per i piccoli bambini della struttura complessa di Oncoematologia Pediatrica dell’azienda ospedaliera di Perugia, diretta dal dottor Maurizio Caniglia, che ieri mattina hanno ricevuto la visita di una delegazione del Perugia calcio composta dai giocatori Cristian Dell’Orco, Gabriele Angella, Federico Vazquez, Paolo Bartolomei, Francesco Lisi e da Formisano accompagnati dal team manager Massimiliano Rossi e dall’ufficio stampa biancorosso. A consegnare le uova il campione sportivo Marco Fratini, gastroenterologo perugino e fondatore dell’Associazione “6 luglio”. Ad accogliere la delegazione biancorossa anche il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera, dottor Giuseppe De Filippis. Un momento emozionante che ha regalato gioia anche ai genitori e al personale sanitario che quotidianamente assiste e cura i piccoli malati.

"Questi momenti ci fanno capire le cose importanti della vita - ha dichiarato Formisano - e siamo contenti di aver regalato un sorriso a questi bambini. I nostri ragazzi hanno valori umani importanti e ci tenevano ad essere qui come me e la società". La delegazione è stata poi accompagnata in altri due reparti, quello di pediatria e chirurgia pediatrica, regalando foto ma anche gadget e cappellini per la felicità di tutti, bambini, genitori e personale sanitario.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su