Mercato. Pisa e Palermo vogliono Iannoni

Il Perugia si prepara al calciomercato estivo, con l'obiettivo di alleggerire i debiti e rafforzare la rosa. I giocatori Iannoni e Seghetti sono ambiti da club di serie B, mentre la squadra cerca di snellire l'organico per fare spazio a nuovi arrivi. Priorità per il portiere.

23 giugno 2024
Pisa e Palermo vogliono Iannoni

Pisa e Palermo vogliono Iannoni

Il Perugia, dopo l’omologa, si troverà alleggerito dai debiti ma il primo luglio, quando prenderà il via il calciomercato, dovrà operare prima in uscita per poter poi intervenire in entrata. Le possibilità non mancano, visto che due dei pezzi pregiati della rosa hanno già ottenuto larghi consensi.

Il primo giocatore che ha acceso i riflettori dopo il riscatto del Perugia è Edoardo Iannoni: sul giocatore (che il Grifo ha riscattato dalla Salernitana con 400mila euro) ci sono le attenzioni due società di serie B, il Palermo e il Pisa. Il centrocampista potrebbe lasciare la serie C, quindi, coi rosanero che sembrano fare sul serio con il Perugia. Attenzioni importanti anche da parte dei toscani che vogliono allestire una squadra importante per la prossima stagione con Filippo Inzaghi in panchina. Nel mirino avrebbero messo anche l’umbro Matteo Brunori del Palermo. Sarà un bel duello tra le due società che puntano ad un campionato di vertice.

Il Pisa avrebbe messo sul taccuino anche Alessandro Seghetti, altro giocatore che potrebbe permettere alla società di fare cassa. Pare, però, che sul giovane attaccante del Grifo siano più forti le pressioni del Frosinone, appena retrocesso in serie B e del Cagliari in serie A.

Sembra però più rapida l’operazione-Iannoni: se cessione dovrà essere, meglio fare in fretta per poi andare sul mercato. L’obiettivo del Perugia è anche quello di snellire l’organico, provare a liberarsi degli ingaggi più pesanti dei giocatori che non rientrano nei piani nella prossima stagione.

Oltre all’attaccante della serie D, Luca Bacchin, classe 2003, il Perugia ha messo sul taccuino il difensore dell’Ancona, Mondonico. La priorità resta comunque il portiere: il Perugia cercherà di chiudere prima del raduno previsto per il 14 luglio.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su