Perugia, con Sylla c’è l’accordo. Ora la palla passa alla Vis Pesaro

Anche con il club marchigiano ci sarebbe intesa sul cartellino dell’attaccante, ma in ballo c’è il sostituto

di FRANCESCA MENCACCI -
4 gennaio 2024
Perugia, con Sylla c’è l’accordo. Ora la palla passa alla Vis Pesaro
Perugia, con Sylla c’è l’accordo. Ora la palla passa alla Vis Pesaro

Passi in avanti. Il Perugia e Sylla si avvicinano. La società di Pian di Massiano ha individuato il centravanti giusto per completare il pacchetto degli attaccanti da mettere a disposizione di Alessandro Formisano nel girone di ritorno. Sylla, attaccante della Vis Pesaro, quasi due metri di altezza, visto all’opera poche settimane fa, potrebbe arrivare già nelle prossime ore a Pian di Massiano. Il Perugia è in attesa di notizie. Il club di Santopadre ha già trovato l’accordo con l’attaccante senegalese, avrebbe anche accontentato la Vis Pesaro, offrendo la cifra pattuita dalla società marchigiana, adesso è in attesa dell’ultimo step per chiudere la trattativa. Jacopo Giugliarelli è in attesa di una chiamata per mettere la parola fine sull’operazione e consegnare così il giocatore a Formisano. L’idea era quella di accelerare per ovviare, contro la Lucchese, alle pesanti assenze di Seghetti (sconta l’ultima giornata di squalifica) e Vazquez (ne avrà ancora per qualche settimana).

Il silenzio da parte della Vis Pesaro potrebbe essere dovuto al fatto che il club sta chiudendo con il Pontedera per la punta, ex del Perugia, Nicastro. Presumibilmente prima di lasciare andar via Sylla, il club vuole cautelarsi con il sostituto. Il Perugia aspetta anche se non in eterno. Resta comunque il fatto che, salvo colpi di scena che nel mercato vanno comunque messi in conto, il Perugia e Sylla presto potranno mettere nero su bianco. Il calciatore senegalese in questa prima parte di stagione ha realizzato cinque reti e offerto due assist.

L’operazione Sylla, comunque, non preclude altre operazioni per il reparto d’attacco. Il Perugia infatti ha messo nel taccuino anche l’attaccante del Cittadella Andrea Magrassi (1993), alto 1,94 e che quest’anno ha messo insieme 2 gol in 15 apparizioni, 3 in 17 considerando la Coppa Italia, anche per lui un passato tra D e C con tanti gol (10 nella Virtus Entella e 15 nel Pontedera nelle ultime due stagioni di C).

Per quanto riguarda il mercato in uscita, il Lecco e l’Ascoli avrebbero fatto un sondaggio per Furlan, mentre restano in piedi alcune soluzioni per Santoro, con Ascoli, Cosenza, Sud Tirol e Pisa che avrebbero fatto un sondaggio. Il Cosenza sembra essere più insistente, ma il Perugia chiede una contropartita economica per lasciar andare il suo centrocampista costato circa trecentomila euro due stagioni fa dal Teramo.

Da capire anche il futuro di Kouan che ha il contratto in scadenza. Il Perugia ha già fatto la sua proposta di rinnovo, ora la palla passa al centrocampista.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su