Settore giovanile. La Primavera beffata dal Bari. Gol all’esordio per Badirou

Biancorossi due volte avanti. Sblocca l’ultimo arrivato. l’altra firma di Patrignani. Ma i pugliesi prendono 3 punti.

17 marzo 2024
La Primavera beffata dal Bari. Gol all’esordio per Badirou

Gli allenatori della Primavera del Perugia e del Bari: Giacomo Del Bene e Federico Giampaolo.

PERUGIA

2

BARI

3

PERUGIA: Yimga, Giorgetti (Prisco), Ebnoutalib I., Patrignani, Rondolini (Ciattaglia), Cicioni, Barberini, Cottini (Ambrogi), Lomangino, Bernacci (Papa), Badirou (Caprari). A disp.: Romagnoli, Panaro, Bussotti, Falasca, Carbonini, Perugini, Dottori. All.: Giacomo Del Bene

BARI: Alloj, Tatullo, De Pinto, Beniti, Memeo, Natuzzi, Leone, Lavoratti (Patierno), Zanaboni, Colangiuli (Lombardo) Akpa-Chukwu. A disp.: Palmisano, Campanelli, Motta, Carrieri, Buonsante, Pellegrini, Ditoma. All.: Federico Giampaolo

Arbitro: Scatena di Avezzano

Reti: 11’ pt Badirou (P) 29’ pt Akpa-Chukwu (B) 43’ pt Patrignani (P) 15’ st (rig.) Colangiuli (B), 19’ st Leone (B)

PERUGIA - Sconfitta amara per la Primevera biancorossa ripresa due volte e poi superata dal Bari. I pugliesi confermano “bestia nera” del Perugia e dopo la vittoria dell’andata si impongono anche al “Paolo Rossi”, sempre per 3-2. Esordio dal primo minuto per Allan Badirou, attaccante francese classe 2005, che va subìto a segno dopo dieci minuti con un colpo di testa su cross dalla sinistra di Barberini. Il Bari c’è ma è il Perugia a comandare il gioco e a rendersi pericoloso con Cottini al quale viene annullato un gol. Alla mezz’ora arriva il pari degli ospiti con Akpa-Chukwu. Bari che si fa ancora pericoloso con due tiri sventati da Yimga.

Prima del riposo Perugia avanti con Patrignani: piatto sinistro e palla nell’angolino. Nella ripresagli ospiti partono all’attacco e dopo un quarto d’ora Colangiuli si guadagna un calcio di rigore che lui stesso trasforma: 2-2. Passano quattro minuti e Zanaboni, appena entrato in area defilato sulla sinistra, lascia partire un rasoterra insidioso che Yimga devià in tuffo ma Leone da due passi è più lesto di tutti a ribadire in rete per il sorpasso barese. Il portiere biancorosso tiene la gara in bilico con almeno tre interventi degni di nota. In classifica, Perugia che rimane comunque in zona playoff a quota 33 punti mentre il Bari sale a 30. Ora un weekend di pausa per le nazionali. Alla ripresa lo scontro diretto contro la Virtus Entella.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su