Parma-Pisa 3-2: Cade al 95' la squadra di Aquilani con un gol di Del Prato

Inutile il pareggio nel recupero di Canestrelli

di MICHELE BUFALINO -
17 febbraio 2024
Le due squadre in campo

Le due squadre in campo

Pisa, 17 febbraio 2024 - Una sconfitta al 95' per i nerazzurri dopo una partita giocata a viso aperto, ma il salto di qualità è ancora rimandato. Valoti risponde a una rete di Benedyczak, poi è Canestrelli a recuperare la partita in extremis sul 2-2 replicando a Man. All'ultimo secondo però il Parma trova il jolly con un errore fatale di Nicolas che permette a Del Prato di trovare la rete decisiva. 

PRIMO TEMPO – Parte forte il Pisa che ottiene un corner dopo un minuto di gioco e una bella azione prolungata in avvio di partita. Al 9′ la prima conclusione della partita è firmata Mihaila in contropiede, ma Nicolas blocca a terra. Replica poco dopo Valoti, ma il suo rasoterra finisce di poco a lato. Al 10′ il Parma si inserisce con Man che dialoga con Mihaila, ma Barbieri si frappone stoppando i due rumeni. Al 12′ occasione Pisa con Tourè, servito da Barbieri, ma Chichizola con la mano bassa neutralizza. Un’emozione dietro l’altra perché un minuto dopo è Benedyczak a impegnare Nicolas, costretto alla respinta di piede. Al 23′ Torregrossa si divora un gol a porta vuota dopo un’azione pazzesca del Pisa, con l’ultimo assist fornito da Valoti. Come spesso succede nel calcio a un clamoroso gol sbagliato corrisponde un gol subito e così accade. Benedyczak infatti finalizza su cross di Del Prato portando in vantaggio il Parma. Al 35′ arriva il gol del pareggio da parte di Valoti sugli sviluppi di un calcio d’angolo. SECONDO TEMPO – A inizio ripresa Aquilani sostituisce Torregrossa con Bonfanti, mentre il Parma toglie l’unica punta Bonny inserendo Estevez ed Hernani, quest’ultimo al posto di Sohm. Al 48′ prima occasione per i padroni di casa con Bernabé che sfiora il palo alla sinistra di Nicolas. Pecchia fa un altro cambio al 57′ inserendo Charpentier al posto di Mihaila. Al 61′ proprio il nuovo entrato impegna Nicolas che respinge impedendo il vantaggio dei padroni di casa. Doppio cambio per i nerazzurri che sostituiscono Barbieri e Veloso con Piccinini e Beruatto. La squadra di Pecchia ha preso il campo in questa ripresa, ma i nerazzurri si difendono bene. Al 77′ entra Moreo al posto di Valoti con il numero 32 che sventa un probabile gol del Parma deviando il pallone sulla traversa. All’81’ però il Parma passa in vantaggio con Man segnando il suo decimo gol stagionale, dando seguito a un ottimo secondo tempo. All’84’ Moreo riceve palla dalla destra, ma la spara alta. Nel recupero ultima occasione per il Pisa su punizione, con Canestrelli che su punizione trova il pareggio su colpo di testa. Al 95′ però un errore di Nicolas permette a Del Prato di segnare sulla respinta la rete che gela il tifo nerazzurro al Tardini. TABELLINO PARMA-PISA 3-2 PARMA (4-2-3-1): Chichizola; Delprato, Circati, Balogh, Coulibaly; Sohm (46′ Hernani), Bernabé (83′ Partipilo); Mihaila (57′ Charpentier), Benedyczak, Man; Bonny (46′ Estevez). A disp: Turk, Corvi, Osorio, Colak, Hainault, Camara, Cyprien, Di Chiara. All. Pecchia PISA (3-4-2-1): Nicolas; Calabresi, Canestrelli, Caracciolo; Barbieri (68′ Beruatto), Marin, Veloso (68′ Piccinini), Esteves (83′ Tramoni); Valoti (77′ Moreo), Touré, Torregrossa (46′ Bonfanti). A disp: Loria, Leverbe, Hermannsson, Mlakar, Beruatto, Masucci, Arena, Piccinini, Barberis All. Aquilani ARBITRO: Pezzuto di Lecce RETI: 25′ Benedyczak, 35′ Valoti, 81′ Man, 90’+3′ Canestrelli, 90’+5′ Del Prato AMMONITI: Canestrelli, Charpentier, Tramoni, Coulibaly, Nicolas NOTE: 1822 tifosi nerazzurri al Tardini. Recupero: 0′ pt, 4′ st

 Michele Bufalino

Continua a leggere tutte le notizie di sport su