Pisa-Ascoli 1-0: decide Mlakar nel momento del bisogno

Primo gol in nerazzurro dello sloveno. Infortunato Valoti, nel finale c'è spazio anche per Touré

di MICHELE BUFALINO -
23 dicembre 2023
Un momento di Pisa-Ascoli
Un momento di Pisa-Ascoli

Pisa, 23 dicembre 2023 - Serviva una vittoria e vittoria è arrivata. La squadra di Aquilani conquista la posta in palio di misura grazie al primo gol in nerazzurro di Mlakar, rimasto in ombra fino a questo momento della stagion. PRIMO TEMPO - Comincia con grande equilibrio la partita. Ascoli leggermente più in palla del Pisa nei primi minuti. Al 13' Giovane serve Rodriguez che controlla bene in area, ma Canestrelli lo ferma. Già due gli ammoniti per la squadra di Aquilani con D'Alessandro e Moreo. Al 15' Pedro Mendes impegna su calcio di punizione Nicolas, ma la sua deviazione è determinante per evitare il vantaggio degli ospiti. Cresce il Pisa.

Al 19' cross di Esteves dalla destra, ma Quarant aanticipa Moreo di testa. Al 20' corner teso di Veloso che finisce direttamente sull'esterno della rete. Al 23' Mlakar va via sulla sinistra, traversone basso per Moreo che in spaccata spedisce il pallone fuori. La gara torna in equilibrio con poche occasioni da gol da una parte e dall'altra, ma il Pisa fa fatica a uscire dalla propria metà campo. Al 45' però cambia il risultato. Valoti pesca Mlakar che, dalla sinistra, penetra e apre il destro verso l'angolino basso del palo opposto segnando il suo primo gol in nerazzurro. SECONDO TEMPO - Ripresa che inizia com'era terminato il primo tempo. Al 52' Mlakar non arriva all'appuntamento con il pallone dopo un ottimo invito di Esteves. Al 58' da posizione defilata Barbieri calcia, ma Viviano blocca in tuffo. Al 63' sussulto Ascoli con Bayeye che spunta da dietro e calcia su invito dell'appena entrato D'Uffizi, ma la conclusione colpisce il palo. Al 68' però si fa male Valoti e al suo posto entra Piccinini. Al 75' D'Alessandro va alla conclusione, ma trova la deviazione in corner di Botteghin. A questo punto triplo cambio per l'Ascoli. Fuori Falasco, Rodriguez e Giovane, dentro Haveri, Manzari e Maiga Silvestri. Un minuto dopo proprio Haveri calcia di sinistro da dentro l'area, ma il pallone termina fuori. Si copre nel finale il Pisa che passa a tre dietro con l'inserimento di Hermannsson per Moreo, mentre Masucci rileva D'Alessandro. Non succede più nulla di rilevante e tornano i tre punti all'Arena Garibaldi.  Il tabellino

Pisa-Ascoli 1-0 PISA (4-2-3-1): Nicolas; Barbieri, Canestrelli, Caracciolo, Esteves; Nagy, Veloso; D’Alessandro (80' Masucci), Valoti (69' Piccinini), Mlakar (89' Touré); Moreo (80' Hermannsson). A disp: Loria, Leverbe, De Vitis, Tramoni, Vignato, Torregrossa, Arena, Gliozzi. All. Alberto Aquilani ASCOLI (3-5-2): Viviano; Adjapong, Botteghin, Quaranta; Bayeye (89' Millico), Gnahore (62' D'Uffizi), Masini, Giovane (77' Maiga Silvestri), Falasco (77' Haveri); Mendes, Rodriguez (77' Manzari). A disp.: Barosi, Amato, Rossi, Milanese, Manzari. All. Fabrizio Castori Arbitro: Sozza di Seregno Reti: 45' Mlakar Note: Ammoniti: D'Alessandro, Moreo, Caracciolo, Barbieri, Giovane, Quaranta, Piccinini. Recupero 1' pt, 6' st. 6705 spettatori presenti.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su