Premier League, 22° giornata: crollo Brighton, il Liverpool ne fa 4 al Chelsea

Nell'insolita programmazione della ventiduesima giornata di Premier League, con le squadre in campo da cavallo tra martedì e venerdì sera, sono arrivati risultati inaspettati come il 4-0 che ilLuton Town ha rifilato al Brighton di De Zerbi, invece continuano a vincere Manchester City e Liverpool che battono, dominando, rispettivamente Burnley e Chelsea. Bene anche il Tottenham e l'Arsenal.

di KEVIN BERTONI -
1 febbraio 2024
L'esultanza di Luis Diaz dopo il gol al Chelsea
L'esultanza di Luis Diaz dopo il gol al Chelsea

Milano, 1 febbraio 2024 - Ventiduesima giornata di Premier League che, a causa di impegni di FA Cup, è stata calendarizzata a cavallo di martedì 30 gennaio e questa sera, quando i posticipi tra West Ham e Bournemouth e Wolverhampton contro Manchester United chiuderanno il turno. Degli otto match disputati solo un pari senza reti, quello tra Fulham e Everton, poi pioggia di gol: dai poker che il Luton ha rifilato al Brighton fino alla sonora vittoria per 4-1 del Liverpool nel big match con il Chelsea, passando per i successi di City, Tottenham e Newcastle con almeno 4 gol segnati in totale. Ripercorriamo le partite e vediamo come è cambiata la classifica.

I risultati della 22° giornata

Turno che si è aperto martedì con la vittoria dell'Arsenal sul campo del Nottingham Forest per 2-1. Partita che si è accesa nel secondo tempo, con i Gunners che sono passati in vantaggio con Gabriel Jesus al 65' e poi hanno bissato con Saka dopo appena sette minuti, nel forcing finale dei padroni di casa è arrivato il gol di Awoniyi. Ha del clamoroso quanto successo a Kenilworth Road, dove il Luton Town ha battuto 4-0 il Birghton & Hove Albion. Pronti via e passano meno di 120 secondi che i Seagulls sono sotto di due reti firmate Adebayo al primo e Ogbene al terzo minuto. Partita ai limit della perfezione per il Luton che concede agli avversari soltanto uno sterile possesso palla, ma domina in ogni altro aspetto. E' la serata di Elijah Adebayo che al 42' e al 56' sigla il secondo e il terzo gol della sua partita, portandosi a casa il pallone. Dopo il pari a reti bianche tra Fulham e Everton, negli ultimi due match del martedì c'è la vittoria per 3-2 del Crystal Palace sullo Sheffield, con gli ospiti che per due volte sono andati avanti nel punteggio (prima Brereton al 1' e poi McAfee al 20') ma si sono fatti rimontare dalla doppietta di Eze e dalla rete di Olise, e quella in trasferta del Newcastle per 1-3 sul campo dell'Aston Villa. La doppietta di Fabian Schar nell'arco di quattro minuti, al 32' e al 36', porta le Toffees a distanza di sicurezza e nel secondo tempo lo sfortunato autogol di Alex Moreno mette in ghiaccio il match, il gol della bandiera dei padroni di casa lo firma Ollie Watkins al 71'. Arrivando alle partite di ieri sera, il Mancheser City infila la 4° vittoria consecutiva battendo il Burnley per 3-1. Compleanno perfetto per Julian Alvarez, l'argentino festeggia i suoi 24 anni siglando una doppietta nell'arco di sei minuti, al sedicesimo e al ventiduesimo del primo tempo. Gli uomini di Guardiola mettono il pilota automatico e, di fatto, non concedono praticamente nulla agli avversari. In apertura di secondo tempo c'è anche il gol di Rodri, che ha giganteggiato a centrocampo. Al 93' Al-Dakhli toglie a Ederson la soddisfazione di chiudere con un clean sheet. Vince, anzi stravince, anche il Liverpool contro il Chelsea per 4-1. Partita controllata dall'inizio alla fine, come testimoniato anche dai numeri: 28 tiri (13 in porta) per i Reds, 4 (3 in porta) per i Blues. Apre le danze Diogo Jota che al 23' mette dentro il primo gol della partita, segue quello del nuovo acquisto Conor Bradley che si mette subito in luce. Nel secondo tempo Szoboszlai e Luis Diaz chiudono i conti, mentre per Pochettino l'unica nota lieta è il primo gol di Nkunku. Piccola curiosità: il divario avrebbe potuto essere anche maggiore se solo Darvin Nunez non avesse deciso di entrare nella storia della Premier League dalla parte sbagliata, l'attaccante uruguayano è diventato il primo nella storia a centrare quattro legni in una sola partita, di cui uno su rigore. Alla fine sorriso amaro per Nunez e, forse, anche per tutti i suoi possessori al Fantacalcio in Inghilterra. Tiene il passo delle grandi anche il Tottenham che batte 3-2 il Brentford, soffrendo fino all'ultimo. Per la squadra di Postecoglu le cose si mettono male perché al 19' Maupay fa 0-1, ma nell'arco di dieci minuti tra il 48' e il 46' il trio Udogie, Johnson e Richarlison ribalta completamente il match. Al minuto 67 Ivan TOney accorcia le distanze e il Brentford crea anche qualche occasione per pareggiare, ma la difesa SPurs tiene e alla fine arrivano i tre punti.

Classifica dopo 22 giornate

1 Liverpool 51

2 Manchester City 46*

3 Arsenal 46

4 Tottenham Hotspur 43

5 Aston Villa 43

6 West Ham United 35*

7 Newcastle United 32

8 Brighton & Hove Albion 32

9 Manchester United 32*

10 Chelsea 31

11 Wolverhampton 29*

12 Fulham 25

13 Bournemouth 25**

14 Crystal Palace 24

15 Brentford 22*

16 Nottingham Forest 20

17 Luton Town 19*

18 Everton (-10) 18*

19 Burnley 12

20 Sheffield United 10

Continua a leggere tutte le notizie di sport su