Carpi, ennesimo problema. D’Orsi non si allena più

Serie D ll centrocampista onnipresente (giocate 21 su 21) non si è presentato. La società: "Nessun permesso concordato". La replica: "Assenza comunicata".

27 gennaio 2024
Carpi, ennesimo problema. D’Orsi non si allena più
Carpi, ennesimo problema. D’Orsi non si allena più

di Davide Setti

CARPI

Alla stagione del Carpi si aggiunge un altro fuori programma, quello dell’ammutinamento di Francesco D’Orsi, che ha deciso di non presentarsi al campo per gli allenamenti. Il centrocampista (21 gare su 21 fin qui), frastornato dalle lusinghe di mercato del Renate in Lega Pro (trattativa comunque già sfumata) da inizio settimana non si allena, sperando che il presidente Lazzaretti lo lasci andare fra i "pro" ma il Carpi ha già detto di no. Un comportamento inaccettabile per chi a fine estate (era il 24 agosto) era ancora senza squadra e fu rilanciato proprio dal Carpi, che lo prese pur senza una preparazione atletica. Il Carpi, con un comunicato, ha lasciato una porta aperta. "Il calciatore Francesco D’Orsi, senza alcun permesso concordato, ha scelto di non presentarsi alla seduta d’allenamento in data odierna (ieri, ndr). La dirigenza ha provveduto a convocare l’atleta per la seduta di domani (oggi, ndr) che si ritiene importante ai fini del raggiungimento degli obiettivi stagionali. La società auspica che il calciatore mantenga fede agli impegni presi alla sottoscrizione dell’accordo. In caso di ulteriori inadempienze l’Ac Carpi, società abituata a rispettare gli impegni presi, si vedrà costretta a prendere provvedimenti ufficiali per tutelare i propri interessi".

Già dal venerdì prima di Lodi (dove D’Orsi ha fatto gol e assist) il Renate, scavalcando il Carpi, lo aveva tempestato di chiamate e probabilmente da lì l’ex ravennate ha deciso di considerare chiusa la sua esperienza a Carpi. Da ieri è tornato a Roma e difficilmente oggi sarà a Carpi, anche se in un post ha raccontato una versione differente da quella del Carpi. "Con stupore ed incredulità – scrive – ho letto un post del Carpi riguardante me ed una presunta assenza ingiustificata, in cui è stata messa in discussione la mia persona e la mia professionalità. Per questo motivo mi vedo costretto a scrivere la mia verità. La mia assenza, è stata comunicata regolarmente per vie brevi. La società mi aveva espresso solidarietà e supporto in un momento particolare e difficile della mia vita. Ci tengo a sottolineare che le ’voci’ di mercato sono antecedenti alla partita di domenica scorsa, che ho giocato regolarmente contribuendo ad una vittoria fondamentale in ottica del nostro obiettivo annuale e che quindi nulla hanno a che fare con questa situazione. Mi dispiace molto per questa dinamica che si è venuta a creare e spero che possa rientrare al più presto". L’assenza di D’Orsi domani con la Pistoiese si aggiunge a quella quasi certa di Mandelli (domattina ultimo provino), fermo da due giorni per una ginocchiata alla coscia. Son out anche Rossi, che si è di nuovo fermato, Tentoni e Sabattini (ricaduta), oltre a Maini. La squadra è pressoché obbligata nel 4-3-1-2 con Verza a sinistra per lo squalificato Cecotti in difesa, mediana d’invenzione con Forapani, Bouhali e Larhrib e Cortesi alle spalle di Sall e Saporetti.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su