Calciomercato Serie B: tutti i movimenti di Cremonese, Brescia e Feralpi

Analisi a bocce ferme delle strategie adottate durante la sessione invernale: la tabella dei movimenti

di LUCA MARINONI -
2 febbraio 2024
Stroppa, Maran e Zaffaroni
Stroppa, Maran e Zaffaroni

Cremonese per sognare, Brescia per contenere le spese e FeralpiSalò per costruire l’impresa-salvezza. Lo spirito che ha guidato il mercato delle tre “cugine” di serie B è molto chiaro e trova una precisa conferma nelle trattative condotte a termine.

La società che ha confermato le ambizioni più importanti è senza dubbio quella grigiorossa, che vede la possibilità di lottare per la promozione diretta ed ha cercato di alzare ulteriormente il tasso tecnico del gruppo a disposizione di mister Stroppa. In questo senso sono arrivati innesti mirati, che possono completare al meglio ogni reparto e con l’eclettico Johnsen, ex Venezia, che avrà il compito di non far rimpiangere Okereke e di offrire nello stesso tempo ulteriori soluzioni in avanti, anche come vice-Coda. Oltre al ritorno in Turchia di Bertolacci, si è finalmente risolta la triste “telenovela” di Valeri, che è tornato in serie A (sponda Frosinone). Operazioni di indubbio rilievo per una serie pretendente ad un immediato ritorno in serie A.

Un obiettivo che, viceversa, non sembra rientrare nei piani del Brescia. La società del presidente Cellino ha sostanzialmente mantenuto invariata la rosa a disposizione di mister Maran, privata dello svincolato Ndoj e con gli innesti di Avella, per completare il gruppo dei portieri e di un difensore tutto da scoprire come Cartano per il reparto arretrato. Non sono arrivati né il difensore centrale a lungo inseguito e nemmeno l’esterno sinistro più volte auspicato, ma l’acquisto più importante le Rondinelle potrebbero averlo proprio in casa, con Cistana che sembra avere deciso di rinnovare e nelle prossime ore potrebbe sancire con la fatidica firma il prolungamento della sua avventura con la squadra che lo ha lanciato.

Se il Brescia si è mosso davvero poco, il mercato di gennaio della FeralpiSalò è stato molto attivo (e non poteva essere altrimenti vista la posizione dei gardesani, prigionieri dell’ultimo posto in classifica all’inizio della sessione invernale. Anche la formazione verdeblù ha cambiato in tutti i reparti, cercando di trovare i gol degli attaccanti (fin qui non certo troppo prolifici) con Dubickas e Manzari, affidando alla voglia di emergere di Krastev il compito di consolidare la difesa (dove è tornato Liverani per fungere da chioccia a Pizzignacco) ed offrendo nuove energie al centrocampo con Giudici e l’emergente Attys. In avanti è rimasto anche La Mantia, che dopo una prima parte della stagione al di sotto delle aspettative della vigilia potrebbe rappresentare l’elemento in grado di far cambiare definitivamente marcia alla squadra di Zaffaroni fino a proiettarla al raggiungimento di una salvezza che suonerebbe come un autentico exploit vista la lunga permanenza della matricola gardesana all’ultimo posto.

Brescia

Arrivi: Avella (portiere dal Frosinone), Cartano (difensore dalla Carrarese). Partenze: Ndoj (centrocampista svincolato), Maccherini (difensore Carrarese), Riviera (difensore Corticella), Garofalo (centrocampista Virtus Francavilla).

Cremonese

Arrivi: Falletti (centrocampista/attaccante dalla Ternana), Livieri (portiere dal Pisa), Johnsen (centrocampista/attaccante dal Venezia), Marrone (difensore dal Lecco). Partenze: Bertolacci (centrocampista al Fatih Karagumruk), Valzania (centrocampista all’Ascoli), Brambilla (centrocampista al Gubbio), Sekulov (centrocampista alla Juventus Under 23 fine prestito), Okereke (attaccante al Torino), Valeri (difensore al Frosinone).

FeralpiSalò:

Arrivi: Liverani (portiere dall’Alessandria), Krastev (difensore dalla Fiorentina); Manzari (attaccante dall’Ascoli), Dubickas (attaccante dal Pisa), Attys (centrocampista dal Trento), Giudici (centrocampista dal Lecco). Partenze: Bacchetti (difensore Casertana), Camporese (difensore Cosenza), Da Cruz (attaccante svincolato – Fortuna Sittard), Minelli (portiere Novara), Parigini (attaccante Lecco), Gjyla (attaccante Sassuolo).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su