I MOTIVI. Un grande abbraccio a Hristov, merita questa soddisfazione

Di nuovo lontano da casa arriva il nuovo successo dello Spezia, capace di fare gol – dista...

10 dicembre 2023
Un grande abbraccio a Hristov, merita questa soddisfazione
Un grande abbraccio a Hristov, merita questa soddisfazione

Di nuovo lontano da casa arriva il nuovo successo dello Spezia, capace di fare gol – distante dal Manuzzi di Cesena e dal Picco – 10 volte sulle 13 totali. È ancora in trasferta l’acuto, che giunge esattamente 70 giorni dopo l’unico precedente (in panchina c’era Alvini). Ed è così, anche a Palermo stava per accadere, sempre in esterna dunque, poi solo la sfortuna e la poca accortezza l’hanno impedito. L’appuntamento di venerdì col Bari al Picco, deve porre fine a questa agonia casalinga di gol e di vittorie. Ma torniamo al ‘Del Duca’ per analizzare quanto di bene è stato fatto: intanto si è tirato in porta, centrando lo specchio, finalmente, e pure provato qualche conclusione da lontano. Neanche a dirlo, è sempre lui, Kouda il protagonista. Levategli al più presto la casacca di ‘sorpresa’, non la è più. È una conferma, giorno dopo giorno che cresce e che sta già attirando l’attenzione di tante squadre eccellenti. E a proposito di attenzione, continua a mancare spesso, in alcuni leader della difesa (Nikolaou ad esempio), così come per troppo lunghi tratti, lo Spezia ha lasciato ai marchigiani il pallino del gioco, rischiando clamorosamente in due contropiedi. La fortuna, questa volta, è girata dalla parte del Golfo dei Poeti. Si può migliorare? Certo, ma i 3 punti, visti anche i risultati sugli altri campi, sono vero oro. E poi che bella la commozione di Hristov. Da parte nostra un grande abbraccio.

Marco Magi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su