L’arrivo di D’Angelo ha riportato entusiasmo. Nikolaou, Bandinelli e Serpe. C’è fiducia per averli a Genova

I tre dovrebbero tornare ad allenarsi con il gruppo. Pio Esposito solo alla vigilia. rientra dalla nazionale.

19 novembre 2023
Nikolaou, Bandinelli e Serpe. C’è fiducia per averli a Genova
Nikolaou, Bandinelli e Serpe. C’è fiducia per averli a Genova

È cambiato il vento. L’arruolamento di mister D’Angelo sulla panchina aquilotta sta rinfocolando nella tifoseria fiducia, speranza e un po’ di entusiasmo. Pur in una situazione di classifica a dir poco allarmante, le parole incoraggianti del neo tecnico aquilotto ("Lo Spezia è una squadra forte, c’è il tempo per recuperare posizioni") hanno risollevato un po’ il morale della tifoseria, comprensibilmente provata da un 2023 orribile. La mobilitazione in atto dei supporter per Genova - i quattro pullman allestiti dal gruppo Belini frizzanti (2), club Orgoglio Spezzino e club Cavatorti sono già in fase di completamento - attesta un’energia nuova nell’ambiente aquilotto che, comunque, di situazioni difficili nella storia ne ha vissute a iosa ed è dunque temprato alla battaglia. Se non vi saranno limitazioni da parte dell’Osservatorio per le manifestazioni sportive, è prevedibile che dal Golfo dei Poeti si muoverà almeno un migliaio di tifosi destinazione Lanterna, fermo restando le difficoltà per molti di poter partecipare all’evento trattandosi di un giorno lavorativo. Sul fronte tecnico mister D’Angelo, in questa prime battute, sta facendo di necessità virtù non potendo contare sull’intero organico tra infortunati e Nazionali. Ma dalla prossima settimana avrà più frecce al suo arco visto il rientro a Follo dei Nazionali Cipot, Zovko, Plaia e Mascardi (domani), Ekdal e Gelashvili (martedì). Con ogni probabilità anche gli infortunati Nikolaou, Serpe e lo stesso Bandinelli dovrebbero tornare a lavorare con il gruppo, da verificare Hristov. Sicuramente out per il derby Reca e Wisniewski. Solo alla vigilia del derby, invece, rientreranno a ‘casa’ Krollis e Pio Esposito, con quest’ultimo che difficilmente sarà inserito nell’undici iniziale. Sul fronte doriano mister Andrea Pirlo ha già provato un possibile undici anti-Spezia nell’amichevole disputata venerdì scorso contro la Primavera, vinta per quattro a zero con reti di Askildsen (2), Gonzalez e Sebastiano Esposito. Quest’ultimo è il fratello degli aquilotti Pio e Salvatore, ragion per cui si profila un derby del cuore in famiglia più unico che raro. Al momento, nella Samp risultano infortunati Murru, Pedrola, Malagrida.

Infine, ieri mattina, al Ferdeghini, la Primavera aquilotta ha battuto in amichevole i pari età dell’Albinoleffe per 2 a 1. In rete Fontanarosa e Garibotto, per gli ospiti Barcella.

Fabio Bernardini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su