Le strategie di mercato della società. Platek in tribuna al ’Del Duca’. Ekdal e Moutinho in partenza

Il presidente definirà il piano operativo societario con gli ad Gazzoli e Peri l’area tecnica e D’Angelo.

5 dicembre 2023
Platek in tribuna al ’Del Duca’. Ekdal e Moutinho in partenza
Platek in tribuna al ’Del Duca’. Ekdal e Moutinho in partenza

Il presidente Philip Platek sarà sabato in tribuna allo stadio ’Del Duca’ di Ascoli. Una presenza opportuna e necessaria la sua, visto il momento difficilissimo dello Spezia, relegato al penultimo posto in classifica con soli 10 punti. Il massimo dirigente aquilotto, dopo il match in terra marchigiana, tornerà poi alla Spezia dove si fermerà per l’intera prossima settimana, nel corso della quale si opereranno gli opportuni approfondimenti sul fronte economico e tecnico. Verrà, infatti, definito nel dettaglio il piano operativo da sviluppare nel prossimo mercato di gennaio, in accordo con gli ad Gazzoli e Peri, i responsabili dell’area tecnica Macia e Melissano e il tecnico D’Angelo. Un mercato che sarà legato a doppio filo alla necessità di ridurre ulteriormente il monte ingaggi di circa un milione e mezzo di euro, dopo la ‘sforbiciata’ operata in estate che ha portato dagli oltre 25 milioni della precedente stagione ai circa 19,5 attuali.

Una strategia che dovrà essere concretizzata contemperando le esigenze di competitività della squadra aquilotta, sperando che la stessa, a gennaio 2024, possa essere ancora in corsa per la salvezza, come peraltro rimarcato dall’ad Gazzoli ai tifosi. Tra i papabili a cambiare aria c’è Albin Ekdal (che potrebbe tornare in Svezia) e Moutinho. resteranno invece i giovani Cipot, Corradini, Candelari che hanno poco impatto sul monte ingaggi. Possibile la cessione di un giocatore - Amian, com’è noto, attenzionato dal Montpellier, è l’indiziato numero uno, anche perché insieme a Kouda è tra i pochi a riscuotere interesse - dal quale trarre ulteriori benefici in termini di riduzione del monte ingaggi e, possibilmente, un tesoretto da investire sul mercato. L’idea è quella di rinforzare la squadra soprattutto in attacco, con l’attaccante George Puscas del Genoa in cima alla lista dei papabili, ovviamente se si riuscirà ad addivenire a una soluzione sul suo ingaggio, al momento fuori portata visto che si parla di 900mila euro.

Fabio Bernardini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su