Prima gioia per la Forza e Coraggio. Un penalty di Bigini per i tre punti

I graziotti avanti di tre reti. I genovesi pareggiano al 90’. In pieno recupero il rigore. che regala il primo successo.

27 novembre 2023
Prima gioia per la Forza e Coraggio. Un penalty di Bigini per i tre punti
Prima gioia per la Forza e Coraggio. Un penalty di Bigini per i tre punti

Forza e Coraggio

4

Serra Riccò

3

FORZA E CORAGGIO: Costa, Belloni, Bernuzzi (94’ Lanterna), Fall, Capasso, Bigini, Frolla (75’ Calanda), Larcombe, Manfredi (91’ Cissè), Murati, Lucaccini. A disp. Cima, Fialdini. All. Gassani (squalificato) in panchina Benedetti.

SERRA RICCÒ: Scatolini, Doda (78’ Caneva), Pocaterra (63’ Greco), Spallarossa (63’ Traverso), Garibaldi, Serra, Preti, Stabile, Salvini, Curabba, Stradi. A disp. Stralla, Bonsano, Fossati, Moretti, Cipriano, Torriti. All. Repetti.

Arbitro: Di Maria di Chiavari (assistenti Vecchiarelli della Spezia e Cocco di Genova)

Marcatori: 34’ Frolla, 45’ Bernuzzi, 62’ Lucaccini, 72’ Serra, 85’ Stabile, 90’ Curabba (rig.), 93’ Bigini (rig.).

Note: espulso al 54’ Larcombe.

LA SPEZIA - La Forza e Coraggio finalmente vince la sua prima partita in campionato e lo fa nel momento più importante. I graziotti hanno battuto per 4-3 il Serra Riccò in un importantissimo scontro diretto per la salvezza. Il team di Gassani, che gioca quasi tutta la ripresa in dieci, aggancia così al penultimo posto il Busalla scavalcando la Sammargheritese portandosi a tre punti dai serresi. Il gol che sblocca la gara al 34’: padroni di casa in vantaggio con un preciso diagonale di Frolla. Al 45’ il raddoppio di Bernuzzi di testa su corner di Bigini. Al 54’ la Forza e Coraggio resta in dieci a causa dell’espulsione di Larcombe. Malgrado l’inferiorità numerica al 62’ Lucaccini fa il tris con una splendida punizione. Al 72’ Serra accorcia le distanze di testa. All’85’ Stabile segna in mischia e al 90’ Curabba sigla il 3-3 su un rigore, per fallo di Costa in area su Stabile. Al 93’ il team delle Grazie trova il gol della meritata vittoria con Bigini che trasforma un rigore assegnato per un fallo su Lucaccini.

P.G.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su