Ternana, pari a reti bianche. Contro il Lecco finisce 0-0

Le Fere escono tra i fischi del proprio pubblico

24 febbraio 2024
Un momento del match

PIANETAFOTO TERNANA LECCO CARBONI E GUGLIELMOTTI

Terni, 24 febbraio 2024 – La Ternana segna il passo in casa nello scontro diretto con il Lecco, pareggiando a reti inviolate una partita che avrebbe dovuto vincere sia in chiave salvezza sia in prospettiva del micidiale prossimo doppio turno con Palermo e Parma. Per le fere, uscite dal campo sotto i fischi dei propri tifosi, solo una fiammata intorno alla metà del primo tempo con le occasioni di Sgarbi e Pereiro ed il palo colpito da De Boer.

Troppo poco al cospetto di un Lecco che, sceso al “Liberati” in formazione rimaneggiata e con il peso di sei sconfitte consecutive, ha addirittura sfiorato il colpaccio nella ripresa. Iannarilli, però, ha salvato il risultato in tre circostanze risultando il migliore dei suoi. Breda, come previsto, ha confermato la formazione schierata nell’ultimo turno nella gara vinta in casa della Reggiana, ma contro i lecchesi i rossoverdi non hanno dato continuità al prezioso successo ottenuto in Emilia e col pari del “Liberati” sono stati raggiunti dall’Ascoli a meno 3 punti dalla zona salvezza. 

Il tabellino

TERNANA (3-5-1-1): Iannarilli, Sgarbi, Capuano, Lucchesi, Casasola, Luperini (24’ st Dionisi), Amatucci, De Boer (18’ st Marginean), Carboni (41’ st Distefano), Pereiro (41’ st Zoia), Favilli (18’ st Raimondo). A disp.: Vitali, Sorensen, Boloca, Dalle Mura, Faticanti, Labojko, Pyyhtia. All. Breda

LECCO (4-3-3): Saracco, Guglielmotti, Ierardi, Celjak, Caporale (24’ st Buso), Degli Innocenti (36’ st Frigerio), Galli, Listkowski, Lepore, Parigini (36’ st Salcedo), Novakovich (24’ st Beretta). A disp.: Melgrati, Cecchini, Smajlovic, Bianconi, Salomaa, Lemmens. All. Aglietti

ARBITRO: Ghersini di Genova

NOTE: Spettatori 4.869 (60 ospiti). Ammoniti: Amatucci, Ierardi, Marginean. Angoli: 7 a 8. Recupero: 0’ e 5’

Continua a leggere tutte le notizie di sport su