Trattative per il club. Lecco, Lin tenta la carta della cordata

Il Lecco si prepara per il match contro il Cittadella mentre la possibile cessione del club tiene in ansia la tifoseria. Il patron Di Nunno potrebbe vendere a Lin della Skyland Group, ma le trattative sono in stallo per questioni economiche. Intanto, il portiere Lamanna è pronto al rientro per la partita cruciale di Pasquetta.

29 marzo 2024
Lecco, Lin tenta la carta della cordata

Il Lecco si prepara per il match contro il Cittadella mentre la possibile cessione del club tiene in ansia la tifoseria. Il patron Di Nunno potrebbe vendere a Lin della Skyland Group, ma le trattative sono in stallo per questioni economiche. Intanto, il portiere Lamanna è pronto al rientro per la partita cruciale di Pasquetta.

Il Lecco continua la sua preparazione in vista del match di Pasquetta col Cittadella mentre la tifoseria attende con trepidazioni notizie extracampo relative ad una possibile cessione del club. Ormai la vita del Lecco da un po’ di tempo si divide in due: quella sul campo, l’andamento della squadra nel torneo di serie B, e quella relativa alle più o meno veritiere trattative in merito alla cessione della società. La più realistica è quella tra il patron Paolo Di Nunno (nella foto), proprietario del Lecco dal 2017, e l’imprenditore cinese Alex Lin della Skyland Group. In città tutti ne parlano ma negli ultimi giorni non sembra ci siano stati passi avanti importanti per arrivare ad un closing immediato. Il nodo? Parrebbe essere quello economico, come sempre, con Di Nunno che chiede una cifra di poco superiore ai 3 milioni di euro (1,8 per terminare la stagione e 1,3 per pagare le strutture) per cedere subito il club. Il potenziale investitore avrebbe incontrato anche alcuni imprenditori lecchesi coi quali formare una specie di cordata per rilevare il Lecco. Difficile trovare un accordo nell’uovo di Pasqua.

Intanto si avvicina il match contro il Cittadella, programmato per lunedì, una partita che il Lecco deve vincere per alimentare le residue chance di salvezza. Il portiere Eugenio Lamanna, acquistato nel mercato di riparazione ma infortunatosi nel corso del suo match di esordio, è clinicamente guarito ed è pronto al rientro ma difficilmente mister Aglietti lo rischierà già col Cittadella. Potrebbe invece riprendere il suo posto al centro della difesa Vedran Celjak che, smaltiti i postumi di un infortunio, si sta allenando col gruppo ormai da giorni.

Fulvio D’Eri

Continua a leggere tutte le notizie di sport su