Venezia-Modena 2-2. non basta Pohjanpalo. Come cambia la classifica

Nel posticipo di Serie B il Venezia si fa rimontare due volte dal Modena e pareggia, sciupando la doppietta di Pohjanpalo. Ripercorriamo il match e vediamo come cambia la classifica.

di KEVIN BERTONI -
18 febbraio 2024
Pohjanpalo

Campionato Serie B 2023-2024 20 Gennaio 2024 Stadio San Vito-Marulla Cosenza vs Venezia Nella foto: Joel Pohjanpalo ©Andrea Rosito/AGENZIA ALDO LIVERANI SAS

Milano, 18 febbraio 2024 - Termina con un pareggio l'ultima sfida della venticinquesima giornata di Serie B. In laguna il Venezia non sfrutta la doppietta di Pohjanpalo e si fa riprendere dal Modena per due volte che, dunque, esce dallo stadio Pier Luigi Penzo con un punto importante. Una gara che gli uomini di Vanoli avevano approcciato bene, forzando i canarini a chiudersi nella propria metà campo. Poco prima del ventesimo arriva il primo episodio della partita: Busio crossa, Cauz intercetta la palla in area e viene fischiato un calcio di rigore, ma richiamato al Var l'arbitro annulla la decisione e si prosegue. Subito dopo Pierini si fa vedere con un bel calcio di punizione, poi al 25' segna Tessmann, ma la rete è viziata da una posizione di fuorigioco e viene annullata. Nel lungo recupero del primo tempo, duello Zampano Battistella nell'area di rigore del Modena, il difensore ospite sbraccia troppo e colpisce l'avversario, il rigore è netto. Sul dischetto ci va ovviamente Pohjanpalo che non sbaglia e dopo 45 minuti il punteggio è 1-0 Venezia. Nella ripresa si fa vedere il Modena che reagisce e prima con Gliozzi va vicino al gol, poi il pari arriva al 60' con Gerli che la mette nell'angolino con il suo destro. Passano dieci minuti e gli arancioneroverdi tornano avanti ancora una volta con Pohjanpalo che sigla la doppietta, l'attaccante è bravo a liberarsi e tirare un destro imprendibile per il portiere avversario. Tre minuti dopo si verifica una situazione opposta a quella del primo tempo: ripartenza di Gliozzi, Joronen lo mette giù in area, per l'arbitro il fallo non c'è ma anche qui viene richiamato al Var. Dopo il consulto il rigore viene assegnato, dunque decisione cambiata. Dagli undici metri ci va Palumbo che però si fa parare la conclusione, ma è fortunato perché la palla di fatto torna sui suoi piedi e quindi mette dentro a porta vuota. Succede poco negli ultimi dieci minuti, eccetto per una grande parata di Seculin su Bjarkason. Tra Venezia e Modena finisce 2-2. Terzo pareggio di fila per il Modena, mentre i padroni di casa gettano alle ortiche la possibilità di portarsi da soli al secondo posto e restano terzi a pari con Palermo e Como.

La classifica dopo 25 giornate

1- Parma 54

2- Cremonese 46

3- Palermo 45

4- Venezia 45

5- Como 45

6- Catanzaro 39

7- Cittadella 36

8- Modena 34

9- Bari 33

10- Brescia 33

11- Cosenza 32

12- Pisa 30

13- Reggiana 30

14- Sudtirol 28

15- Sampdoria 28

16- Ternana 25

17- Spezia 25

18- Ascoli 23

19- FeralpiSalò 21

20- Lecco 20

Continua a leggere tutte le notizie di sport su