Verso il big match. Ricci sfida il suo passato: "Recanatese, darò tutto»

Il difensore sabato sera ritrova il Cesena: "Per nove anni ho indossato la maglia dei romagnoli".

6 dicembre 2023
Ricci sfida il suo passato: "Recanatese, darò tutto"
Ricci sfida il suo passato: "Recanatese, darò tutto"

Di motivi di interesse Recanatese-Cesena di sabato ne offre davvero innumerevoli: affrontare la leader che di recente sembra aver calzato i proverbiali stivali delle sette leghe con un cammino impressionante rappresenta uno stimolo unico. In particolare per un ex di lungo corso come il difensore Luca Ricci che ha indossato la casacca con il cavalluccio marino a più riprese ed anche di recente con 44 presenze tra il 2019 ed il 2021, subito dopo cioè il ritorno dei romagnoli tra i professionisti e tra l’altro anche con la fascia di capitano: "Non posso negare – ha detto – che Cesena ed il Cesena rappresenti un pezzo della mia vita: un po’ per una questione territoriale che si riferisce alle mie origini ma anche per motivi calcistici visto che ho avuto la fortuna di uscire da un settore giovanile che sta dimostrando di essere tra i più forti d’Italia. Per nove anni sono stato di proprietà di quel club e dunque è una squadra che fa parte, indiscutibilmente, della mia vita".

Le due partite in Serie A nella sua pluridecennale carriera le ha giocate proprio con i bianconeri nel 2011 contro Genoa e Chievo, un periodo nel quale ha indossato anche la maglia della Nazionale Under 20.

"Un percorso che mi ha legato per tanti anni, accompagnandomi nella crescita con bellissimi ricordi. Sarà una partita diversa dalle altre, ma adesso ho un’altra maglia e sono pronto a dare il massimo per la Recanatese".

I vostri avversari sono lanciatissimi: dopo l’inciampo iniziale ad Olbia hanno inanellato 12 vittorie ed appena 3 pareggi.

"È innegabile che ora il Cesena sia la squadra più forte ma non per grazia divina ma perché in campo sta dimostrando di essere un collettivo quadrato, ha entusiasmo, si difende bene, sa far gol in qualsiasi momento e c’è un allenatore come Toscano che ha vinto tanti campionati. Trentotto giornate però sono lunghe e quindi verranno a Recanati con le antenne dritte".

Momento complesso per voi con tante defezioni: a Carrara avete però dimostrato una straordinaria volontà.

"Qui c’è un gruppo umile, solido con i giocatori che hanno avuto tutti minutaggio e dunque chi viene chiamato in causa sa farsi trovare pronto. Siamo consapevoli di quello che siamo e quindi pronti a giocarci le nostre possibilità".

Qualche "rumours" ha sussurrato nei giorni scorsi di un possibile interessamento della Samb, attuale capolista in Serie "D", per Luca Senigagliesi. Al momento però sembrerebbe che non ci sia nulla né di ufficiale né di ufficioso. Soltanto un fugace contatto che risale ormai ad una decina di giorni fa che non ha avuto poi alcun seguito. Che il giocatore faccia gola in Riviera è verosimile ma il suo approdo è cosa ben diversa, viste anche le potenzialità.

Andrea Verdolini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su