Pallanuoto: un giovane difensore alla corte di Mistrangelo. Coach Posterivo conferma la sua capitana. La De Akker ingaggia Urbinati, la Rari Nantes risponde con Perna

Movimento in pallanuoto a Bologna: Andrea Urbinati nuovo arrivo alla De Akker, mentre Veronica Perna conferma con la Rari Naes. Entrambi entusiasti dei rispettivi progetti sportivi.

23 giugno 2024
La De Akker ingaggia Urbinati, la Rari Nantes risponde con Perna

La De Akker ingaggia Urbinati, la Rari Nantes risponde con Perna

Conferme e nuovi arrivi. Il movimento della pallanuoto continua a portare volti nuovi e rinnovi sotto le Due Torri. Il volto nuovo, in casa De Akker è quello di Andrea Urbinati. Difensore ventenne nativo di Savona, alle spalle ha già quattro stagioni in serie A con la squadra della sua città. Nel palmares anche una finale di Coppa Len. "Avevo voglia di mettermi in gioco, di sperimentarmi in una squadra forte e che farà le coppe – sottolinea Urbinati –. Non vedo l’ora di arrivare in città dove conosco da tempo Mistrangelo e dove è stata costruita una squadra di grande livello con giovani e giocatori esperti".

La prima importante conferma arriva in casa Rari Naes. La formazione affidata al confermatissimo Andrea Posterivo ripartirà da Veronica Perna (nella foto). La ventiquattrenne capitano ha deciso di continuare ad abbracciare il progetto Rari.

"A dir la verità mi sembra di giocare da sempre per la Rari – conferma Perna – anagraficamente parlando sono la più vecchia, ma penso che questo possa essere in qualche modo un punto a favore per me e per le mie compagne".

Pescarese di nascita, bolognese di adozione, Perna ha sposato in tutto e per tutto la Rari.

"Sono arrivata qui perché mi aveva entusiasmato il progetto che c’era dietro a una società così ambiziosa e ancora oggi posso dire che sposo a pieno questo progetto".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su