Il rimpianto dei bergamaschi. AlbinoLeffe e Novara a reti bianche. Il risultato va stretto alla Celeste

Albinoleffe e Novara pareggiano senza reti in una partita combattuta. L'Albinoleffe crea più occasioni ma non riesce a segnare. Il pareggio stretto non soddisfa la squadra, che avrebbe potuto garantirsi la salvezza con una vittoria. Longo e Zoma non riescono a segnare, mentre il Novara tiene testa.

11 marzo 2024
AlbinoLeffe e Novara a reti bianche. Il risultato va stretto alla Celeste

L’allenatore dell’Albinoleffe Lopez

ZANICA (Bergamo)

Pari senza reti tra Albinoleffe e Novara, un pari che sta indubbiamente stretto per l’Albinoleffe, che ha creato molto di più rispetto ai piemontesi ma non ha trovato il guizzo per fare gol. Inizio roboante per la Celeste che parte subito all’offensiva con tre azioni insidiose, ma al 17’ è Kerringan a mettere in difficolta Marietta, poi l’Albinoleffe ci prova piu volte, ma senza trovare il gol e fino al 40’ quando Borghini di testa impegnava severamente Minelli che salvava il risultato. Avvio della ripresa che iniziava ancora con i Celesti in cattedra con Doumbia che al 5’ sfiorava il gol di testa, poi il Novara provava due azioni di rimessa e la Celeste calava di ritmo e non creava più nulla di pericoloso se non al 48’ della ripresa quando una conclusione di Doumbia veniva deviata da Minelli con difficoltà, ma l’arbitro a sorpresa non concedeva l’angolo.

Come detto il pari sta stretto ma è il quinto risultato utile di fila, il quarto senza subire gol. Vincere per i padroni di casa avrebbe significato arrivare a 42 punti, in pratica mettere in ghiaccio la salvezza, invece ora i punti sono 40 punti. Ben lontana dalla zona play-out. Il duo d’attacco Longo-Zoma è rimasto ancora a secco e per Zoma non ci voleva questo stop, ora che è nel mirino di Lecce e Parma. C’è da augurarsi che si sblocchino sabato contro il Padova, che oggi può dire addio alla vittoria del campionato, dopo la sconfitta contro la Giana.

Vasco Algisi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su