Ciclismo, al piemontese Cerame la Coppa Fausto Coppi allievi

Tra gli esordienti primi Cerofolini e Magrini

di ANTONIO MANNORI -
2 giugno 2024
Una gara di allievi (Foto di archivio)

Una gara di allievi (Foto di archivio)

San Casciano Val di Pesa, 2 giugno 2024 - Una bella soddisfazione per il sedicenne allievo piemontese Nicola Cerame che sul traguardo di San Casciano Val di Pesa ha vinto la gara intitolata al “Campionissimo” del ciclismo Fausto Coppi. Sul rettilineo in leggera salita di Viale Corsini, Cerame si è presentato con qualche metro di vantaggio conquistato con un allungo lungo la salita finale che dalla zona di Calzaiolo conduceva al traguardo. Per lui seconda vittoria stagionale oltre a ben 5 secondi posti ed altri piazzamenti di rilievo. Ai posti d’onore l’atteso toscano Luci che ha cercato vanamente di contrastare la progressione di Cerame e Tomassini. Alla classica per allievi, edizione n.64, sono stati 119 i partenti ed arrivo frazionato dopo la salita finale. In precedenza si è svolta la 40^ Coppa Giulio Provvedi con la presenza di 106 esordienti del 1° e 2° anno. Il successo assoluto per Leonardo Cerofolini, aretino del Pedale Toscano che ha superato in volata l’umbro Gallo, mentre terzo è giunto Gabbrielleschi con un ritardo minimo. Tra gli atleti di 13 anni in gara successo di Lorenzo Magrini (Il Pirata Vangi) che ha preceduto De Stefano e Maffei.

ORDINE ARRIVO (allievi): 1)Nicola Cerame (Castellettese) Km 63, media km 42,133; 2)Lorenzo Luci (Iperfinish); 3)Nicolò Tomassini (Vc Racing Assisi) a 2”; 4)Cianti; 5)Bonciani.

ORDINE ARRIVO (esordienti 2° anno): 1)Leonardo Cerofolini (Pedale Toscano); 2)Gallo; 3)Gabbrielleschi a 6”; 4)Mori a 14”; 5)Scappini:

ORDINE  ARRIVO (1° anno): 1)Lorenzo Magrini (Il Pirata Vangi); 2)De Stefano; 3)Maffei; 4)Iacopi N.; 5)Mezzano.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su