Ciclismo & podismo: raduno dei campioni a Narnali, più Scarpirampi e Trail della Calvana

Una due giorni ricca di eventi nel Pratese

di ANTONIO MANNORI -
19 gennaio 2024
Un arrivo a San Quirico di Vernio della Scarpirampi
Un arrivo a San Quirico di Vernio della Scarpirampi

Prato,19 gennaio 2024 - Una due giorni pratese da non perdere quella di sabato e domenica prossima, per gli appassionati di ciclismo e gli amanti del podismo. BICI CLUB: Domani sabato 20 gennaio a mezzogiorno presso il salone parrocchiale di Narnali l’edizione n. 44 del Raduno del Bici Club, che come sempre vedrà una ricca partecipazione di campioni del ciclismo (ma anche di altri sport), toscani e di altre regioni. Campioni e gregari, olimpionici, vincitori di titoli mondiali e italiani, di grandi giri e di classiche monumento, saranno presenti anche quest’anno all’iniziativa portata avanti con grande energia, entusiasmo e passione dal presidente del Club Enzo Ricciarini con qualche suo amico sponsor. Ci saranno al Raduno pratese anche direttori sportivi, tecnici, medici sportivi, organizzatori, giornalisti, tutti assieme in questa atmosfera di storie e racconti di strada. SCARPIRAMPI E TRAIL: Domenica 21 gennaio tornano la Scarpirampi (edizione n. 30) e il Trail della Calvana con partenza alle 8,30 da Santa Lucia e arrivo a S.Quirico di Vernio. Con la tradizionale gara a coppie, un biker e un podista, si svolgerà anche il Trail della Calvana la cui partenza sarà data alle 8,20 sempre da Santa Lucia nei pressi del Circolo Arci dove è fissato il ritrovo della rassegna. Sia per la “Scarpirampi” che per il Trail, il percorso sarà il medesimo lungo 30 chilometri lungo il crinale della Calvana fino a raggiungere la cima più alta del tracciato, la zona di Aia Padre a quota 809 metri di altitudine prima di iniziare la vertiginosa discesa verso il traguardo. L’organizzazione è curata dal negozio “Il Campione”, di Silvano Melani, dal settore ciclismo e atletica leggera dell’Uisp di Prato, dalla ETS Regalami un Sorriso, con il patrocinio dei Comuni di Prato e Vernio e della Provincia di Prato. Prima del via il commosso ricordo del nostro Nedo Coppini, storico fotografo pratese de La Nazione affezionato a questa gara.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su